In arrivo a Palazzo Reale di Milano le opere preraffaellite della Tate Britain


Dal 19 giugno 2019 il Palazzo Reale di Milano ospiterà ottanta opere dei Preraffaelliti provenienti dalla Tate Britain.

Per la prima volta a Milano, grazie al progetto di collaborazione tra Palazzo Reale e la Tate Britain di Londra, saranno protagonisti di una mostra i dipinti appartenenti alla cerchia preraffaellita

L’esposizione, dal titolo Preraffaelliti. Amore e desiderio, sarà aperta al pubblico dal 19 giugno al 6 ottobre 2019; curata da Carol Jacobi, Curator British Art del museo londinese, la rassegna si avvale del contributo scientifico di Maria Teresa Benedetti per quanto riguarda il rapporto dei Preraffaelliti con l’Italia, ed è promossa e prodotta dal Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE. 

Saranno esposte in mostra circa ottanta opere realizzate da diciotto artisti preraffaelliti: tra queste, anche opere iconiche che difficilmente escono dal Regno Unito, come l’Ofelia di John Everett Millais, Amore d’aprile di Arthur Hughes, la Lady of Shalott di John William Waterhouse.
Questi capolavori provenienti dalla Tate Britain racconteranno ai visitatori la poetica del movimento preraffaellita attraverso sezioni tematiche: dall’amore e dal desiderio alla fedeltà alla natura e alla sua fedele riproduzione; le storie medievali, la poesia, il mito, la bellezza in tutte le sue forme.

Particolare risalto verrà dato all’impatto che il movimento artistico produsse sul modo di concepire l’arte, dimostrando come il fascino dei preraffaelliti sia ancora oggi straordinariamente attuale. Centrale sarà il tema della poetica degli artisti preraffaelliti, che deve all’arte e in generale alla cultura italiana pre-rinascimentale quell’idea di modernità medievale che la caratterizza. A testimoniarlo, saranno presenti dipinti su Dante Alighieri e il suo poema (Paolo e Francesca e Il sogno di Dante al tempo della morte di Beatrice di Dante Gabriel Rossetti) fino al paesaggio italiano tout court (Veduta di Firenze da Bellosguardo di John Brett).

Inoltre, nelle serate di martedì 18, mercoledì 19 e giovedì 20 giugno, alle ore 21.30, in Piazzetta Reale, alcuni dei quadri più famosi in mostra prenderanno vita grazie a tableau vivant: sei attori teatrali della compagnia napoletana Teatri 35 faranno rivivere allo spettatore le scene perfettamente ricostruite di alcuni di quei dipinti tra panneggi e stoffe, musica e luci. Uno spettacolo della durata di mezz’ora, pensato per avvicinare tutti all’arte preraffaellita, fortemente espressiva ed evocativa.

Per info: palazzorealemilano.it
             mostrapreraffaelliti.com

Orari: Lunedì dalle 14.30 alle 19.30; martedì, mercoledì, venerdì, domenica dalle 9.30 alle 19.30; giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30.

Biglietti con audioguida: Intero 14 euro, ridotto 12 euro

Immagine: Dante Gabriel Rossetti, Aurelia (L’amante di Fazio), (1863-73; olio su tavola di mogano, 43,2 x 36,8 cm)Tate: Purchased with assistance from Sir Arthur Du Cros Bt and Sir Otto Beit KCMG through the Art Fund 1916

©Tate, London 2019

In arrivo a Palazzo Reale di Milano le opere preraffaellite della Tate Britain
In arrivo a Palazzo Reale di Milano le opere preraffaellite della Tate Britain


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER