Mantova, le Pescherie di Giulio Romano riaprono con progetto espositivo sull'arte come tessitura del quotidiano


Le Pescherie di Giulio Romano a Mantova ospitano, dopo il recente restauro, il progetto espositivo Cucire il tempo, dedicato all’arte come tessitura del quotidiano. 

Le Pescherie di Giulio Romano a Mantova, dopo i recenti interventi di restauro questo storico spazio alla città, presentano il progetto espositivo Cucire il tempo, curato da Stefano Baia Curioni e Melina Mulas, e dedicato al tema dell’arte come tessitura del quotidiano.

Partendo da una riflessione sull’arte di Maria Lai, la mostra riunisce ed espone al pubblico la ricerca di sei artiste italiane: Sonia Costantini e Maria Lai (7 – 26 settembre 2021), Marta Allegri e Irene Lanza (28 settembre – 17 ottobre 2021), Rosanna Bianchi Piccoli e Antonella Zazzera (19 ottobre – 7 novembre 2021).

Promossa dal Comune di Mantova, Fondazione Palazzo Te e Fondazione le Pescherie di Giulio Romano, in collaborazione con Archivio Maria Lai e Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, con il contributo PIC | Regione Lombardia e con il progetto grafico di Corraini Edizioni, la rassegna nasce da un’intuizione di Melina Mulas: “Ho avuto la fortuna di conoscere alcune artiste, le ho incontrate perché le ho cercate, attratta dalla dimensione spirituale della loro ricerca, nel loro fare. Ognuna, in modo diverso, trasforma e alchimizza i temi e il tempo della propria vita, come fossero tessitrici”. 

Tessitura, nido, infanzia, ascolto, fiaba, narrazione, silenzio e radici sono alcune delle parole per la comprensione del lavoro di queste artiste, incentrato sulla connessione sottile di captare nel creare, di portare in materia: l’osservazione richiede un certo tipo di ascolto.

Dal 7 al 26 settembre 2021 si terrà la prima tappa del progetto che presenterà i monocromi inediti D5 bianco e AA19-15 blu J.S.B. della pittrice mantovana Sonia Costantini in dialogo con una selezione di opere di Maria Lai degli anni Novanta, periodo in cui torna a vivere in Sardegna dopo il lungo soggiorno a Roma, continuando a sperimentare materiali tradizionali e nuovi e a creare telai, libri e lenzuoli, tra cui quello esposto a Mantova insieme alla serie Telaio di guerra per la prima volta esposta al pubblico.

Accanto a queste opere, sarà presentato il video del regista Tonino Casula che documenta l’azione relazionale sul territorio Legarsi alla montagna, realizzata da Maria Lai nel 1981 a Ulassai con gli abitanti del paese.

In occasione della rassegna, martedì 7 settembre alle ore 18 allo Spazio Te di Palazzo Te (prenotazione alla mail spaziote@fondazionepalazzote.it) è in programma una conferenza di approfondimento sull’opera di Maria Lai con Elena Pontiggia e Maria Sofia Pisu Lai. 

Dal 28 settembre al 17 ottobre sarà la volta delle trame di architettura dismesse di Marta Allegri e i ferri trasportati dal mare di Irene Lanza; mentre dal 19 ottobre al 7 novembre 2021 i misteri dei ricami dei bisquit di porcellana di Rosanna Bianchi Piccoli e i fili di rame stratificati di Antonella Zazzera.

In contemporanea alla mostra, da mercoledì 8 a domenica 12 settembre, torna inoltre Arte sull’Acqua, alla sua diciassettesima edizione: l’evento di arte contemporanea sul Rio curata dall’associazione Non Capovolgere Arte Contemporanea, che da sempre sostiene le Pescherie. Protagoniste saranno le installazioni di Lorella Salvagni e Antonella De Nisco, che ogni sera, dalle 21 alle 23, dialogheranno con la musica di Elena Terragnoli. L’evento è presentato dal testo critico di Donata Negrini; l’organizzazione e l’allestimento sono a cura di Ambra Alario.

Info: www.fondazionepalazzote.it

Orari: Venerdì dalle 16a alle 20, sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 20, oppure su appuntamento segreteria@fondazionepalazzote.it. Ingresso gratuito.  Aperture straordinarie dall’8 al 12 settembre in occasione di Festivaletteratura: mercoledì e giovedì dalle ore 16 alle 20. 

Immagine: Maria Lai, Telaio di guerra, dettaglio(1991; serie di 5 opere; carta, inchiostro, filo, 52 x 62 cm; Gorgonzola, Collezione privata). Courtesy Archivio Maria Lai by Siae 2021 

 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraCucire il tempo
CittàMantova
SedePescherie di Giulio Romano
DateDal 07/09/2021 al 07/11/2021
ArtistiMaria Lai, Sonia Costantini, Marta Allegri, Irene Lanza, Rosanna Bianchi Piccoli, Antonella Zazzera
CuratoriMelina Mulas
TemiArte contemporanea, Mantova, Tessitura

Mantova, le Pescherie di Giulio Romano riaprono con progetto espositivo sull'arte come tessitura del quotidiano
Mantova, le Pescherie di Giulio Romano riaprono con progetto espositivo sull'arte come tessitura del quotidiano


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma