Procida 2022, una mostra contro l'inquinamento ambientale da plastica nel mare


Procida Capitale Italiana della Cultura 2022 propone la mostra Watersurface con gli scatti di tre fotografi subacquei di fama internazionale. Obiettivo è contrastare l’inquinamento da plastica che attanaglia i mari e gli oceani di tutto il mondo. 

Nell’ambito del programma culturale di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, il porticciolo della Chiaiolella propone fino al 31 dicembre 2022 Watersurface, un’esposizione che intende portare alla luce il tema dell’inquinamento ambientale.

Presenta quindi l’opera di tre fotografi subacquei di fama internazionale, Nicholas Samaras, Pasquale Vassallo e Guido Villani, per cercare di contrastare l’inquinamento da plastica che attanaglia i mari e gli oceani di tutto il mondo. Entro il 2025 gli oceani conterranno una tonnellata di plastica ogni tre tonnellate di pesce ed entro il 2050 ci sarà più plastica che pesce. Nell’Oceano Pacifico, tra la California e le Hawaii, galleggia un’isola di plastica di 1,6 milioni di chilometri quadrati, più di 400.000 volte la superficie dell’isola di Procida. Il Mediterraneo, secondo la ricerca Beach Litter di Legambiente, ha per ogni 100 metri lineari di costa circa 670 rifiuti. La plastica rappresenta il 95% dei rifiuti in mare aperto: sui fondali e sulle spiagge della nostra penisola, 134 specie tra pesci, uccelli, tartarughe e mammiferi marini, sono vittime dell’ingestione di plastica.

Da questi dati è nata l’idea di raccontare le risposte adattive di pesci e molluschi alle nuove condizioni ambientali legate all’antropocene: immagini di grande impatto, realizzate anche nel golfo di Napoli, che percorreranno per 50 metri il molo del porto di Chiaiolella. Si vede una medusa che cattura l’involucro di un cioccolatino; un’altra fa lo stesso con un cotton fioc. Un polpo che gioca con un pallone da calcio, una seppia fa lo stesso con un profilattico. E un cavalluccio marino che si aggrappa a una mascherina monouso.

“Con i nostri scatti, realizzati in giro per il mondo, raccontiamo i rischi quotidiani che le specie marine corrono a causa dell’uomo e del nostro impatto con l’auspicio che la resilienza di alcune specie non ridimensioni il nostro senso di responsabilità nei confronti dell’ambiente”, spiega Pasquale Vassallo.

Ingresso libero.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraWatersurface
CittàProcida
SedePorticciolo della Chiaiolella
DateDal 04/08/2022 al 31/12/2022
ArtistiPasquale Vassallo, Nicholas Samaras, Guido Villani
TemiFotografia

Procida 2022, una mostra contro l'inquinamento ambientale da plastica nel mare
Procida 2022, una mostra contro l'inquinamento ambientale da plastica nel mare


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE