Verona: prorogata la mostra dedicata a Botero


La grande retrospettiva dedicata a Fernando Botero allestita presso AMO - Palazzo Forti di Verona è stata prorogata fino al 22 aprile 2018.

La retrospettiva dedicata a Botero, che avrebbe dovuto terminare il 25 febbraio, allestita presso AMO Arena Museo Opera - Palazzo Forti a Verona è stata prorogata fino al 22 aprile 2018.

I visitatori avranno la possibilità di approfondire la loro conoscenza relativa all’artista di origini colombiane celebre in tutto il modo per il suo inconfondibile stile pittorico.
I suoi quadri riportano alla mente immediatamente l’America Latina con i suoi uomini, animali, la sua vegetazione dai colori brillanti. 

Circa cinquanta opere che ripercorrono gli oltre cinquant’anni di attività artistica di Fernando Botero, in un periodo che parte dagli anni Cinquanta e arriva al presente.

Tra i capolavori esposti, i Coniugi Arnolfini (2006), Fornarina après Raffaello (2009) e Cristo crocifisso (2000). 

La mostra è curata da Rudy Chiappini in collaborazione con l’artista stesso.  

Per info: www.mostrabotero.com

Orari: Lunedì dalle 14.30 alle 19.30; da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19.30.

Biglietti: Intero 14 euro (audioguida inclusa); ridotto 12 euro (audioguida inclusa). 

Verona: prorogata la mostra dedicata a Botero
Verona: prorogata la mostra dedicata a Botero


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma