A Modena la prima personale italiana di Quayola


Si concentra sull’idea di perfezione la prima personale di Quayola in un’istituzione italiana. Dal 18 settembre a Modena.

A Modena, presso Palazzo Santa Margherita, si terrà dal 18 settembre 2020 al 10 gennaio 2021 la prima personale di Quayola in un’istituzione italiana. La mostra, dal titolo Quayola. Ultima perfezione, è curata da Daniele De Luigi ed è prodotta in collaborazione con la galleria Marignana Arte di Venezia; è il risultato della partecipazione di Fondazione Modena Arti Visive all’edizione 2019 del Premio Level 0 di Art Verona, che ha coinvolto tredici dei principali musei e istituzioni d’arte contemporanea italiani.

Quayola si confronta con la tradizione artistica occidentale e la reinterpreta attraverso le più avanzate tecnologie contemporanee, a cui assegna un nuovo ruolo: non più strumento, ma partner con cui confrontarsi ed esplorare nuovi possibili modi di lettura della realtà.

La mostra ruota attorno all’idea di perfezione e al suo significato nella storia dell’arte occidentale. L’artista ripercorre capolavori classici, moderni e barocchi e applica loro algoritmi che vanno alla ricerca dei canoni di armonia e bellezza. Le regole codificate dalla storiografia e dalla critica vengono renderizzate in set di informazioni, tracce che nella lettura della macchina assumono una valenza inedita, originando nuovi codici estetici.

In mostra una video-installazione e quattro serie di lavori, due delle quali prodotte appositamente per la rassegna: una sequenza di sculture e un ciclo di opere su carta, alcune delle quali entreranno a far parte delle collezioni del disegno gestite da Fondazione Modena Arti Visive.

Per maggiori info: fmav.org

Orari: Mercoledì, giovedì e venerdì dalle 11 alle 13 e dall 16 alle 19; sabato, domenica e festivi dalle 11 alle 19.

A Modena la prima personale italiana di Quayola
A Modena la prima personale italiana di Quayola


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER