Sansepolcro celebra Raffaello Schiaminossi incisore a 400 anni dalla sua scomparsa


Il Museo civico Piero della Francesca di Sansepolcro celebra con una mostra Raffaello Schiaminossi e in particolare la produzione incisoria dell’artista. A quattrocento anni dalla sua scomparsa. 

È aperta al pubblico dal 3 luglio al 26 settembre 2022 presso il Museo civico Piero della Francesca di Sansepolcro la mostra Raffaello Schiaminossi incisore, dedicata a un illustre biturgense, Raffaello Schiaminossi (Sansepolcro, 1572 - 1622), di cui quest’anno ricorre il quarto centenario della scomparsa.

Grazie al generoso contributo del collezionista Luca Valbonetti e al contributo scientifico dell’esperto di incisioni nonché curatore della rassegna Luca Baroni, il progetto intende ricordare un artista che, pur famoso in vita, per troppo tempo è rimasto noto solo a una ristretta cerchia di studiosi e collezionisti. Con il percorso espositivo si intende dunque diffondere la conoscenza della produzione incisoria di Schiaminossi, qui rappresentata in modo quasi esaustivo. La mostra nasce dalla volontà di celebrare l’anniversario della scomparsa dell’artista, ma soprattutto per presentare approfondimenti e novità sulla sua vita e sulle sue opere.

Sono esposte al Museo civico circa 150 stampe, al fine di offrire al pubblico un panorama quasi completo dei principali soggetti trattati da Schiaminossi: profeti, sibille, oltre che schermitori, le immagini dei quali accompagnano il famoso trattato dell’arte e dell’uso della scherma di Ridolfo Capoferro.

Il percorso espositivo è corredato da importanti manoscritti che si riferiscono alla biografia dell’autore, concessi in prestito dall’Archivio Storico di Firenze, dalla Biblioteca di Arezzo e dall’Archivio Vescovile di Sansepolcro. Alcune opere e documenti di proprietà del Comune, conservati presso l’Archivio Storico della biblioteca comunale, lo completano.

Dipinti di Schiaminossi si trovano anche in altri siti della città, come il Duomo, l’Oratorio della Madonna delle Grazie, la Chiesa di San Francesco: i visitatori sono invitati quindi a conoscere anche la produzione artistica per la quale Schiaminossi è meno noto.

L’esposizione, che ha ottenuto il patrocinio del Ministro della Cultura, della Regione Toscana, della Scuola Normale di Pisa e dell’Oliveriana di Pesaro, è ricco di eventi collaterali, tra cui un convegno di studi che si terrà vicino al giorno di chiusura della mostra previsto il 26 settembre 2022.

Per maggiori info: www.museocivicosansepolcro.it

Orari: Tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraRaffaello Schiaminossi incisore
CittàSansepolcro
SedeMuseo civico Piero della Francesca
DateDal 03/07/2022 al 26/09/2022
ArtistiRaffaello Schiaminossi
CuratoriLuca Baroni
TemiIncisioni

Sansepolcro celebra Raffaello Schiaminossi incisore a 400 anni dalla sua scomparsa
Sansepolcro celebra Raffaello Schiaminossi incisore a 400 anni dalla sua scomparsa


La consultazione di questo articolo è e rimarrà sempre gratuita. Se ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante, iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


A Palermo la personale di Susan Meiselas, tra le prime fotografe ammesse all'agenzia Magnum
A Palermo la personale di Susan Meiselas, tra le prime fotografe ammesse all'agenzia Magnum
In arrivo a Montevarchi la mostra dedicata a Ottone Rosai con inediti
In arrivo a Montevarchi la mostra dedicata a Ottone Rosai con inediti
A Bologna una celebre favola di Gianni Rodari diventa un'opera d'arte. È “Via libera per volare” di Antonello Ghezzi
A Bologna una celebre favola di Gianni Rodari diventa un'opera d'arte. È “Via libera per volare” di Antonello Ghezzi
La GNAM di Roma ospita la personale dell'illustratore Attilio Cassinelli, noto per i suoi lavori destinati ai bambini piccoli (e non solo)
La GNAM di Roma ospita la personale dell'illustratore Attilio Cassinelli, noto per i suoi lavori destinati ai bambini piccoli (e non solo)
A Bologna Palazzo Pallavicini riapre e proroga la sua grande mostra dedicata a Robert Doisneau
A Bologna Palazzo Pallavicini riapre e proroga la sua grande mostra dedicata a Robert Doisneau
Pisa, a Palazzo Blu i capolavori dei futuristi in una mostra che li rilegge attraverso i loro manifesti
Pisa, a Palazzo Blu i capolavori dei futuristi in una mostra che li rilegge attraverso i loro manifesti