Da ottobre a Palazzo Reale di Milano una grande monografica dedicata a Toulouse-Lautrec


Palazzo Reale di Milano dedica una grande mostra monografica a Henri de Toulouse-Lautrec da ottobre 2017.

Una grande mostra monografica dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec si terrà dal 17 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018 presso il Palazzo Reale di Milano.

I visitatori saranno invitati a scoprire l’attività artistica di Toulouse-Lautrec attraverso varie sezioni tematiche che evidenzieranno la modernità portata avanti dall’artista.

Oltre 250 opere, tra cui litografie, acqueforti, 35 dipinti, la serie completa dei 22 manifesti da lui realizzati, provenienti dal Musée Toulouse-Lautrec di Albi e da celebri musei come la Tate Modern di Londra, la National Gallery of Art di Washington, il Museo Puškin di Mosca, il Museum of Fine Arts di Houston, il MASP (Museu de Arte di San Paolo), e la Bibliotheque Nationale de France di Parigi, e da collezioni private.

La mostra "Toulouse-Lautrec. Il mondo fuggevole" è curata da Danièle Devynck (direttrice del Museo Toulouse-Lautrec di Albi) e Claudia Zevi; è promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, da Palazzo Reale, da Giunti Arte Mostre Musei e da Electa, in collaborazione con il Musée Toulouse-Lautrec di Albi e l’Institut national d’histoire de l’art (INHA) di Parigi.

Per ulteriori informazioni: www.palazzorealemilano.it

Biglietto: Intero 12 euro, ridotto 10 euro

Immagine: Henri de Toulouse-Lautrec, Au lit: le basier (1892; Collezione privata).

 

Da ottobre a Palazzo Reale di Milano una grande monografica dedicata a Toulouse-Lautrec
Da ottobre a Palazzo Reale di Milano una grande monografica dedicata a Toulouse-Lautrec


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER