A Pesaro nascerà un museo dedicato a Dario Fo e Franca Rame


Con un investimento di 7,7 milioni di euro, la città di Pesaro si appresta ad aprire un museo tutto dedicato a Dario Fo e Franca Rame. Avrà sede nella Rocca Costanza.

A Pesaro nascerà un museo dedicato a Dario Fo e Franca Rame. Il via ufficiale all’operazione è stato ddato dal ministro della cultura Dario Franceschini con gli stanziamenti di 2,35 milioni di euro per riqualificare gli spazi di Rocca Costanza, che diventerà sede del museo. Le nuove risorse vanno ad aggiungersi ai 5,4 milioni già annunciati a dicembre, derivanti dall’accordo tra l’Agenzia del Demanio, la Direzione Generale degli Archivi del MiC e il Comune di Pesaro per valorizzare l’edificio al fine di ospitare il museo, che sarà anche sede di spettacoli dal vivo. In tutto un investimento di 7,7 milioni di euro per creare il primo e per ora unico museo dedicato alla coppia.

Il museo dedicato al Premio Nobel per la Letteratura del 1997 e alla grande attrice e drammaturga, compagni nel lavoro e nella vita, trova spazio a Pesaro in quanto Fo e Rame frequentavano abitualmente il territorio e hanno calcato numerose volte il palco del Teatro di Pesaro, ma avevano anche stretti rapporti con il Rossini Opera Festival, il Carnevale di Fano e il Teatro Universitario di Urbino. I tempi di realizzazione del museo saranno piuttosto lunghi, anticipa il Comune di Pesaro. Con l’istituzione del museo, che andrà ad affiancare il Museo Nazionale Rossini e il Museo Nazionale della Motocicletta, Pesaro, che è finalista per il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2024, spera anche di avere qualche chance in più per la vittoria finale. “Il nostro piano”, ha spiegato il vicesindaco Daniele Vimini, “è uello di creare una rete culturale di città medie, in grado di presentare il meglio dell’offerta turistica e culturale in Italia al mondo”.

La sede nella quale prenderà forma il museo, Rocca Costanza, è un’imponente fortezza costruita tra il 1474 e il 1483, che prende il nome da Costanzo Sforza, che la ideò: scopo della fortificazione era quello di migliorare il sistema difensivo della città. Nel 1864 diventò un carcere, e tale rimase fino al 1989. Oggi viene usata come sede di eventi, concerti, spettacoli.

“Dario Fo e Franca Rame”, dichiara il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, assieme all’assessore alla cultura Daniele Vimini, “sono stati una coppia straordinaria. Un punto di riferimento per il mondo della cultura. Un esempio di impegno civile e politico. Sarà un privilegio ospitare a Pesaro un pezzo di storia del nostro Paese”.

“Siamo felici di apprendere questa notizia, negli ultimi mesi abbiamo lavorato con l’amministrazione comunale a questo progetto convinti che la città di Pesaro sia la giusta collocazione per il Museo dedicato a Dario e Franca”, dichiara Mattea Fo, presidente della Fondazione Fo Rame. Che aggiunge: “Abbiamo iniziato la nostra collaborazione con la Città di Pesaro quando due anni fa il Comune ha deciso di titolare la corte di Palazzo Mazzolari Mosca a Dario e Franca. Durante quell’evento ci siamo sentiti accolti e abbiamo apprezzato l’affetto dimostrato verso i miei nonni, oltre alla sorpresa nello scoprire quanto vivo fosse il ricordo della permanenza di Dario e Franca a Pesaro durante la regia delle opere Rossiniane per il ROF. L’amministrazione di Pesaro si è dimostrata disponibile a ragionare concretamente sul progetto e siamo così riusciti a individuare una collocazione che potesse dare il giusto rilievo a un prezioso patrimonio e unisse le necessità di conservazione, tutela e valorizzazione dell’immensa varietà di materiali conservati nell’Archivio Fo Rame. Senza tralasciare l’importanza degli spazi espositivi, indispensabili per creare un vero dialogo tra archivio e museo. Negli ultimi mesi abbiamo lavorato a questo progetto convinti che a Pesaro il Museo Fo Rame potesse avere un futuro. Ringraziamo tutti i soggetti che hanno collaborato al raggiungimento di questa soluzione, in particolare il Ministro Franceschini, il sindaco Ricci e il vicesindaco Vimini”.

A Pesaro nascerà un museo dedicato a Dario Fo e Franca Rame
A Pesaro nascerà un museo dedicato a Dario Fo e Franca Rame


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Ospiti “inattesi” al Museo Diocesano di Milano: via a un nuovo ciclo d'incontri su Zoom
Ospiti “inattesi” al Museo Diocesano di Milano: via a un nuovo ciclo d'incontri su Zoom
Giornata Europea dei Giardini Storici: tour virtuale nel Giardino di Boboli
Giornata Europea dei Giardini Storici: tour virtuale nel Giardino di Boboli
Firenze, la Galleria dell'Accademia rinnova le porte... dei bagni con storie a fumetti e indovinelli
Firenze, la Galleria dell'Accademia rinnova le porte... dei bagni con storie a fumetti e indovinelli
Uffizi, mostra virtuale e video speciali in occasione del Natale
Uffizi, mostra virtuale e video speciali in occasione del Natale
Venezia, un nuovo direttore per Palazzo Grassi: è il francese Bruno Racine. Succede a Martin Bethenod
Venezia, un nuovo direttore per Palazzo Grassi: è il francese Bruno Racine. Succede a Martin Bethenod
Mirakids, la nuova sezione del Museo di Miramare interamente dedicata a bambini e ragazzi
Mirakids, la nuova sezione del Museo di Miramare interamente dedicata a bambini e ragazzi