Casa Leopardi si apre all'arte contemporanea con una mostra nella famosa Biblioteca


La Biblioteca di Casa Leopardi si apre all’arte contemporanea: dal 16 ottobre 2022 al 30 gennaio 2023 ospita la mostra “Io nel pensier mi fingo”, con artisti nati tra gli anni Trenta e Novanta del Novecento.

La Biblioteca di Casa Leopardi si apre all’arte contemporanea: dal 16 ottobre 2022 al 30 gennaio 2023 accoglie la mostra Io nel pensier mi fingo, la prima mostra del ciclo InterValli.

Partendo da uno struggente verso de L’infinito (1819), il primo appuntamento di InterValli, realizzato con il contributo del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Bicentenario della Composizione de L’infinito, propone un itinerario intergenerazionale e internazionale con artisti nati tra gli anni Trenta e Novanta del Novecento che si confrontano oggi con la figura di Giacomo Leopardi e con l’atmosfera che ha animato il suo itinerario intellettuale.

Nata da un’idea della contessa Olimpia Leopardi, discendente del celebre poeta, e curata da Antonello Tolve, l’esposizione Io nel pensiero mi fingo offrirà nelle sale della Biblioteca una selezione di opere di Tomaso Binga, Jeanne Gaigher, H.H. Lim, Maurizio Mochetti, Melissa Lohman, Patrizia Molinari, Adrian Tranquilli e Narda Zapata.

La mostra è organizzata con il patrocinio del Ministero della Cultura, di Regione Marche, Città di Recanati, Università di Macerata, Accademia di Belle Arti di Macerata, Accedemia di Belle Arti di Urbino.

Per info: giacomoleopardi.it

Casa Leopardi si apre all'arte contemporanea con una mostra nella famosa Biblioteca
Casa Leopardi si apre all'arte contemporanea con una mostra nella famosa Biblioteca


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


A Genova sorgerà un museo dedicato ai cantautori liguri, nell'abbazia di San Giuliano
A Genova sorgerà un museo dedicato ai cantautori liguri, nell'abbazia di San Giuliano
Galleria Accademia Firenze: al via restauro Gipsoteca e digitalizzazione Archivio Bartolini
Galleria Accademia Firenze: al via restauro Gipsoteca e digitalizzazione Archivio Bartolini
Firenze, un pianoforte a disposizione di tutti nel cortile di Palazzo Vecchio. Diodato il primo a suonarlo
Firenze, un pianoforte a disposizione di tutti nel cortile di Palazzo Vecchio. Diodato il primo a suonarlo
Inaugurate le nuove sale del Sei e Settecento alle Gallerie dell'Accademia di Venezia
Inaugurate le nuove sale del Sei e Settecento alle Gallerie dell'Accademia di Venezia
La Cappella degli Scrovegni in gigapixel per scoprirne i dettagli
La Cappella degli Scrovegni in gigapixel per scoprirne i dettagli
La Galleria Borghese apre i Giardini Segreti per le Giornate FAI. Ma perché bisognava aspettare il FAI?
La Galleria Borghese apre i Giardini Segreti per le Giornate FAI. Ma perché bisognava aspettare il FAI?