Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli lancia il suo videogioco... in napoletano!


Ricordate Father and Son, il videogioco pubblicato nel 2017 dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli? Adesso è disponibile in napoletano!

Sul canale YouTube del MiBACT è stato postato un video che mostra alcune sessioni di gioco nella nuova “lingua” da selezionare insieme alle sette già disponibili (italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, russo e cinese). Per vederlo vi basterà cliccare questo link.

Il gioco, disponibile per dispositivi iOS ed Android, ha per protagonista Michael, un ragazzo in cerca del padre archeologo scomparso che, inziando le sue ricerche dal MANN, si ritroverà catapultato in paesi ed epoche diverse come l’antico Egitto all’epoca romana e Pompei nell’anno dell’eruzione vulcanica che la distrusse.

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli lancia il suo videogioco... in napoletano!
Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli lancia il suo videogioco... in napoletano!


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER