I fumetti arrivano nei musei: Franceschini presenta il nuovo progetto dei musei italiani


I fumetti arrivano nei musei: presentato a Roma il progetto che prevede la realizzazione di 22 storie ambientate in altrettanti musei italiani.

È stato presentato stamani a Roma, presso l’Istituto Centrale per la Grafica e alla presenza del ministro dei beni culturali Dario Franceschini, il progetto Fumetti nei Musei: alcuni dei più celebri fumettisti italiani realizzeranno ventidue graphic novel che saranno destinate ai servizi educativi di venti dei trenta musei autonomi, a cui si aggiungeranno il Colosseo e il Parco Archeologico di Pompei. Il progetto è stato ideato dall’ufficio stampa e comunicazione del MiBACT, è stato realizzato in collaborazione con Coconino Press-Fandango e con il supporto di Ales SpA, del Centro per i Servizi Educativi del MiBACT e della Direzione Generale Musei. Obiettivo è quello di avvicinare i ragazzi al patrimonio museale italiano attraverso storie a fumetti che prenderanno spunto dalle opere conservate nei musei.

Il progetto, una vera collana di fumetti, è nato da un’idea dei direttori dei musei italiani e di alcuni importanti fumettisti. Parallelamente, all’Istituto Centrale per la Grafica è partita una mostra che espone tutte le copertine degli albi, una selezione delle tavole, oltre agli schizzi e ai bozzetti originali degli artisti. La mostra ha luogo dal 21 febbraio al 1° di aprile, e al termine dell’esposizione le stampe originali entreranno a far parte del patrimonio dell’Istituto Centrale per la Grafica. Su YouTube è disponibile un video che include una slideshow di alcune delle tavole realizzate nell’ambito del progetto.

Questi i musei e i fumettisti che partecipano al progetto: la Galleria Borghese e Martoz, la Galleria dell’Accademia di Firenze e Tuono Pettinato, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea e LRNZ, la Galleria Nazionale dell’Umbria e Andrea Settimo, la Galleria Nazionale delle Marche e Maicol&Mirco, le Gallerie degli Uffizi e Alessandro Tota, le Gallerie dell’Accademia di Venezia e Alice Socal, le Gallerie Nazionali d’Arte Antica in Palazzo Barberini e Paolo Parisi, i Musei Reali di Torino e Lorena Canottiere, il Museo e Real Bosco di Capodimonte e Lorenzo Ghetti, i Musei del Bargello e Otto Gabos, il Palazzo Reale di Genova e Fabio Ramiro Rossin, il Parco Archeologico di Paestum e Dr. Pira, la Pinacoteca di Brera e Paolo Bacilieri, la Reggia di Caserta e Maicol&Mirco, le Gallerie Estensi e Marino Neri, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e Zuzu, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e Vincenzo Filosa, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto e Squaz, il Palazzo Ducale di Mantova e Sara Colaone, il Parco Archeologico di Pompei e Bianca Bagnarelli, il Parco Archeologico del Colosseo e Roberto Grossi.

I fumetti arrivano nei musei: Franceschini presenta il nuovo progetto dei musei italiani
I fumetti arrivano nei musei: Franceschini presenta il nuovo progetto dei musei italiani


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER