Il Louvre posta su Twitter la Gioconda con la maglia della nazionale francese per festeggiare la vittoria ai Mondiali


Louvre scatenato su Twitter dopo la vittoria della Francia ai Mondiali di Calcio: la Gioconda vestita con la maglia della nazionale francese per festeggiare.

Un’inedita Gioconda di Leonardo da Vinci, quella pubblicata ieri sul profilo Twitter del Louvre: la celeberrima Monna Lisa, infatti, nella foto postata dal museo parigino indossa la maglia della nazionale francese di calcio. Un modo per festeggiare la vittoria ai Mondiali di Russia 2018, ottenuta dopo che la Francia ha sconfitto in finale la Croazia per 4-2.

La simpatica iniziativa ha quindi dato vita a una lunghissima serie di botta e risposta tra italiani e francesi, che hanno cominciato a prendersi in giro sotto il tweet, a colpi di “ridateci la Gioconda”, foto della nazionale italiana vittoriosa ai mondiali del 2006, e meme vari (dalla foto di un capannone vuoto con la scritta “Ecco come sarebbe il Louvre senza opere italiane” alle scontate immagini di bidet, passando per i video della “missione” di Sgarbi a Parigi di qualche anno fa, quando per uno spot pubblicitario dichiarò che stava andando al Louvre a riprendersi la Gioconda). Il museo ha poi pubblicato un altro tweet ricordando agli italiani che la Gioconda è legittimamente francese in quanto acquistata dal re Francesco I nel Cinquecento (come avevamo spiegato in un articolo sul tema). E al di là dei nazionalismi da stereotipo social, c’è anche chi, intelligentemente, pubblica un’immagine della Gioconda vestita con sombrero e maglia della nazionale del Messico, per ricordare come il dipinto non abbia nazionalità, ma sia patrimonio di tutta l’umanità.

Il Louvre posta su Twitter la Gioconda con la maglia della nazionale francese per festeggiare la vittoria ai Mondiali
Il Louvre posta su Twitter la Gioconda con la maglia della nazionale francese per festeggiare la vittoria ai Mondiali


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER