Il MAXXI lancia il biglietto valido fino al 2121. Una promessa lunga un secolo


Il MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma lancia il biglietto “leggendario” valido per un ingresso da qui a 100 anni. 

Il MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma lancia il Legendary Ticket, l’unico biglietto valido per cento anni. Un biglietto speciale, o per meglio dire leggendario, valido per un ingresso nella sede museale fino a 2121, ben un secolo. 

“Nell’ultimo anno abbiamo cambiato i nostri piani all’improvviso, rimandato progetti, esplorato nuovi modi per stare vicini” annuncia il museo in una nota. Mai, nemmeno un giorno, abbiamo smesso di lavorare per la riapertura del MAXXI e anche se oggi non possiamo accogliervi, sappiamo che potremo farlo presto".

Il Legendary Ticket è pensato come "un biglietto che vuole ispirare fiducia nel futuro, nel ritorno alla vita e a una nuova normalità“. ”Un regalo speciale da tenere nel cassetto per quando si tornerà a viaggiare, a scoprire il mondo, a incontrarsi nei musei e nei luoghi di cultura per rigenerare la mente e lo spirito con l’arte e la bellezza. Un biglietto che, come le monetine con la Fontana di Trevi, ti riporterà a Roma e al MAXXI, appena sarà possibile".

Ispirandosi al lancio della monetina nella Fontana di Trevi come promessa di ritornare a Roma, il biglietto speciale intende essere una promessa per tornare a visitare il museo. E che aiuta a tenere aperte le porte del MAXXI per i prossimi cento anni. 

È già in vendita online al prezzo di 15 euro. 

Per info: https://www.maxxi.art/maxxi-legendary-ticket/

Il MAXXI lancia il biglietto valido fino al 2121. Una promessa lunga un secolo
Il MAXXI lancia il biglietto valido fino al 2121. Una promessa lunga un secolo


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma