C'è un museo che per ringraziare medici e infermieri li fa entrare gratis. Succede in Toscana


Pisa, Palazzo Blu dispone l’ingresso gratis per medici e infermieri: un ringraziamento per il loro impegno contro il Covid-19.

Un riconoscimento per i medici e gli infermieri che in questi mesi si sono impegnati nella lotta al Covid-19: è con questo spirito che Palazzo Blu a Pisa ha deciso di stabilire l’ingresso gratuito per il personale sanitario che nelle ultime settimane ha svolto la sua opera con tenacia e coraggio negli ospedali e nei luoghi di cura la lotta al coronavirus. Palazzo Blu prosegue dunque il proprio impegno per andare incontro al pubblico: già dopo la riapertura dello scorso 13 giugno, l’amministrazione aveva deciso di offrire l’ingresso gratuito a tutto il pubblico, per tutto il mese di giugno.

A partire da luglio dunque i medici e gli infermieri potranno continuare a visitare gratuitamente le sale del museo, e ingressi gratuiti anche per i residenti di Pisa e provincia il sabato e la domenica. Questo grazie all’impegno profuso dalla Fondazione Pisa. Per tutti gli altri entrerà invece in vigore il ticket di 3 euro (riduzione a 2 per le scolaresche, i gruppi e gli studenti di Università di Pisa, Sant’Anna e Scuola Normale Superiore).

Nelle prime settimane dopo la riapertura al pubblico, fa sapere il museo, molte persone sono entrate a Palazzo Blu ed hanno potuto visitare la dimora storica e la collezione permanente, nel rispetto delle nuove disposizioni stabilite per la sicurezza sanitaria. La Fondazione Pisa ritiene che si tratti di un segnale incoraggiante, che invita a continuare a lavorare per una piena ripresa delle attività espositive in autunno. Nel frattempo i visitatori possono recarsi alla mostra fotografica Pisa Anni ’60, il boom e il rock, con oggetti e cimeli dall’archivio Luciano Frassi, a cura di Giuseppe Meucci e Stefano Renzoni. Inoltre nella collezione permanente è esposto il ritratto di Artemisia Gentileschi ad opera di Simon Vouet, acquisito di recente e fra le opere che saranno alla National Gallery di Londra nella mostra Artemisia, in programmazione nei prossimi mesi.

Palazzo Blu è aperto dal martedì alla domenica, con orario 10 – 19 nei giorni feriali e 10 – 20 il sabato, la domenica e nei festivi. Per info è possibile visitare il sito palazzoblu.it.

Nella foto, una delle sale di Palazzo Blu.

C'è un museo che per ringraziare medici e infermieri li fa entrare gratis. Succede in Toscana
C'è un museo che per ringraziare medici e infermieri li fa entrare gratis. Succede in Toscana


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Il direttore del Prado: “le nostre sono mostre di ricerca e non di cassetta”. Soppresse le visite di gruppo e ridotta capacità del museo
Il direttore del Prado: “le nostre sono mostre di ricerca e non di cassetta”. Soppresse le visite di gruppo e ridotta capacità del museo
Scaricabile gratuitamente il primo capitolo di The Medici Game
Scaricabile gratuitamente il primo capitolo di The Medici Game
La Casa dei Tre Oci è social: il racconto della grande retrospettiva su Lartigue e curiosità sul museo
La Casa dei Tre Oci è social: il racconto della grande retrospettiva su Lartigue e curiosità sul museo
Completamente riallestita la nuova Sala del Beato Angelico. Ecco come si presenta
Completamente riallestita la nuova Sala del Beato Angelico. Ecco come si presenta
La nuova GAMeC avrà sede nel nuovo Palasport. Al via i cantieri nel 2022
La nuova GAMeC avrà sede nel nuovo Palasport. Al via i cantieri nel 2022
Galleria dell'Accademia Firenze: avviato il restauro della Resurrezione di Raffaellino del Garbo
Galleria dell'Accademia Firenze: avviato il restauro della Resurrezione di Raffaellino del Garbo