Non solo Salisburgo. Anche a Vienna c'è la Casa di Mozart


La Casa di Mozart non si trova solo a Salisburgo. Il celebre compositore visse anche a Vienna ed è ancora visitabile l’appartamento più grande, più distinto e più costoso in cui Mozart abbia mai vissuto. 

Vienna è la capitale della musica: molti dei più grandi compositori di tutti i tempi sono nati o hanno vissuto proprio nella capitale austriaca, perciò la città offre luoghi dove la musica è protagonista.

Oltre alla Casa della Musica (Haus der Musik) al numero 30 di Seilerstätte, nella quale i visitatori hanno la possibilità di fare un viaggio immmersivo e interattivo nel mondo della musica, con laboratori e varie esperienze, a Vienna è visitabile anche la Casa di Mozart (Mozarthaus). Se pensavate che la casa di Wolfgang Amadeus Mozart si trovasse solo a Salisburgo, non conoscete la casa dove il grande compositore visse insieme alla sua famiglia dal 1784 al 1787 a Vienna, esattamente al numero 5 di Domgasse, nei pressi della Cattedrale di Santo Stefano.

Si tratta dell’appartamento più grande, più distinto e più costoso in cui Mozart abbia mai vissuto, ed è l’unico appartamento viennese che si è conservato fino ad oggi. E proprio in questo edificio Mozart compose le sue opere più belle divenute famose in tutto il mondo: Le Nozze di Figaro e tre dei sei Quartetti Haydn.

Nella Mozarthaus il pubblico ha occasione di conoscere molti aspetti di Mozart. Sapevate ad esempio che non solo era un genio della musica, ma che amava anche il divertimento e stare in compagnia degli amici? E che si svegliava alle sei del mattino e componeva dalle sette alle nove? Si avrà anche modo di approfondire le sue opere, la sua situazione personale e sociale, e di fare un confronto tra la Vienna del presente e la città ai tempi del celebre compositore, quando c’erano poco più di 50mila abitanti all’interno delle mura della città, zona che ora corrisponde al primo distretto.

L’edificio quattrocentesco dove si trova la Mozarthaus è aperto al pubblico da oltre settant’anni e dal gennaio 2006 è stata inaugurata una mostra permanente all’interno delle stanze in cui abitava Mozart. Il seminterrato della Mozarthaus è stato inoltre convertito in una suggestiva sala eventi, ribattezzata Bösendorfer Hall: qui si tengono in particolare concerti, ma anche conferenze, presentazioni, eventi aziendali, cerimonie private come matrimoni e compleanni.

Fino al 2 ottobre 2022 la Mozarthaus ospita anche una speciale mostra dell’artista Oskar Stocker sulle donne e Mozart. Mozart & Women: una mostra dell’artista Oskar Stocker in collaborazione con Mozarthaus Vienna intende approfondire il rapporto di Mozart con le donne della sua vita e con le figure femminili dell’opera. I ritratti di donne di Stocker danno un ritratto indiretto dello stesso compositore: impreciso, abbozzato e oscuro. Oskar Stocker offre i ritratti di sei donne che hanno influenzato la sua vita.

Per maggiori info visitate il sito austria.info

Foto di David Peters.

Non solo Salisburgo. Anche a Vienna c'è la Casa di Mozart
Non solo Salisburgo. Anche a Vienna c'è la Casa di Mozart


La consultazione di questo articolo è e rimarrà sempre gratuita. Se ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante, iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER