Venezia, terminato il restauro dell'Assunta di Tiziano nella Basilica dei Frari


Si è concluso il lungo restauro dell’Assunta di Tiziano nella Basilica dei Frari a Venezia. L’intervento è stato finanziato da Save Venice e ha riguardato l’opera, la cornice lapidea e la pala lignea. 

Dopo quattro anni, due di manutenzione, 9000 ore di lavoro e circa 600mila euro d’investimento, si è concluso il restauro dell’Assunta della Basilica dei Frari a Venezia, capolavoro di Tiziano. L’intervento è stato finanziato da Save Venice e ha riguardato la messa in sicurezza del monumentale dipinto, la cornice lapidea e la pala lignea. L’ultimo degli interventi all’opera è stato svolto da tre restauratori che hanno operato in loco: Giulio Bono al dipinto, Egidio Arlango alla cornice lapidea e Roberto Saccuman alla pala lignea.

Tra i problemi affrontati, quello dello smontaggio dell’organo, dato che a mettere a rischio il capolavoro di Tiziano erano anche le vibrazioni derivanti dal vicino strumento.

Dal restauro sono emerse alcune novità, tra cui due angeli nei pennacchi ai lati della cornice lapidea. Il direttore dei lavori, Giulio Manieri Elia, ha sottolineato che “c’erano già stati quattro interventi, nel 1816, 1906, 1964 e nel 1974, oltre ad altri più antichi. Sono state utilizzate nuove generazioni di solventi più blandi. L’elemento centrale era il colore, gli interventi passati erano stati uniformati con una patina che, tolta, ha valorizzato il rosso nelle sue diverse declinazioni, facendo emergere il ’quasi rosa’ della tonaca. La ricchezza cromatica permette di trovare una spazialità corretta, che ha ridato luce al dipinto”.

Altro rischio per l’opera era rappresentato dai tarli: “Il problema costante di una tavola in legno”, ha commentato il direttore; “danneggiano la tavola che era stata bonificata sia nel 1964 che nel 1974. Dall’organo si diffondevano sulla pala. Per questo si è deciso di smontarlo, oltre che per il problema delle vibrazioni”.

“Si è voluto intervenire sia su dipinto, che su pala e altare per garantire l’equilibrio tra le parti che compongono l’opera”, ha spiegato la Soprintendente alle Belle Arti, Emanuela Carpani, che ha elogiato il lavoro del team composto da “tecnici fidati, di assoluto livello, a partire dal direttore dei lavori”.

Foto: Save Venice

Venezia, terminato il restauro dell'Assunta di Tiziano nella Basilica dei Frari
Venezia, terminato il restauro dell'Assunta di Tiziano nella Basilica dei Frari


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Milano, raro dipinto di Marco d'Oggiono rubato settant'anni fa torna alla Pinacoteca Ambrosiana
Milano, raro dipinto di Marco d'Oggiono rubato settant'anni fa torna alla Pinacoteca Ambrosiana
Il Getty Museum di Los Angeles acquista importante opera di Lavinia Fontana
Il Getty Museum di Los Angeles acquista importante opera di Lavinia Fontana
Tolosa, in vendita un capolavoro del Cinquecento tedesco: l'Angelo di Bernhard Strigel
Tolosa, in vendita un capolavoro del Cinquecento tedesco: l'Angelo di Bernhard Strigel
Restaurati i due capolavori giovanili di Michelangelo grazie a Friends of Florence
Restaurati i due capolavori giovanili di Michelangelo grazie a Friends of Florence
Spagna, si fa il nome di Caravaggio per un Ecce Homo che stava per andare in asta a 1.500 euro
Spagna, si fa il nome di Caravaggio per un Ecce Homo che stava per andare in asta a 1.500 euro
Palermo, trittico del XV secolo di Palazzo Abatellis restaurato in diretta streaming
Palermo, trittico del XV secolo di Palazzo Abatellis restaurato in diretta streaming