Firenze, dopo 35 anni restituita una preziosa tavola rinascimentale ai legittimi proprietari


I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale hanno restituito al Conservatorio di Santa Maria degli Angeli di Firenze una preziosa tavola rinascimentale del Maestro di Marradi: fu trafugata negli anni Ottanta in circostanze da chiarire. 

Importante recupero a Firenze: torna infatti al Conservatorio di Santa Maria degli Angeli un’importante tavola rinascimentale, opera del Maestro di Marradi, nome con cui s’identifica un anonimo artista, allievo di Domenico del Ghirlandaio, documentato in Toscana tra il 1498 e il 1513 e così chiamato in quanto autore di cinque dipinti nella badia di Marradi, centro della Romagna toscana.

La tavola, una Madonna col Bambino e i santi Girolamo e Domenico, era stata trafugata negli anni Ottanta: nel 1985 era uscita dal conservatorio per essere restaurata da un artigiano fiorentino, dopodiché, in circostanze ancora da chiarire, fu acquistata dal padre di un antiquario fiorentino, che poi a sua volta ereditò l’opera. I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze hanno trovato la tavola nelle disponibilità dell’antiquario, dopo aver ricevuto una segnalazione dall’ufficio esportazione della soprintendenza di Firenze, dopo aver ricevuto richiesta di esportazione proprio dal suo possessore.

Dopo che i militari hanno accertato che la tavola per cui era pervenuta richiesta di esportazione alla soprintendenza corrispondeva con quella di proprietà della Fondazione Conservatorio Santa Maria degli Angeli, l’antiquario ha spontaneamente consegnato la tavola perché venisse restituita alla sua sede. I riscontri effettuati hanno permesso di procedere con un sequestro d’iniziativa, convalidato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, che ne ha disposto la restituzione all’Ente proprietario.

Firenze, dopo 35 anni restituita una preziosa tavola rinascimentale ai legittimi proprietari
Firenze, dopo 35 anni restituita una preziosa tavola rinascimentale ai legittimi proprietari


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma