Nasce la prima piattaforma digitale che riunisce tutte le opere dedicate alla Divina Commedia


Nasce il progetto inedito DivineComedy.Digital, la prima piattaforma digitale che riunisce tutte le opere d’arte realizzate in sette secoli di storia dell’arte dedicate alla Divina Commedia.

La Società Dante Alighieri sostiene il progetto inedito DivineComedy.Digital, la prima piattaforma digitale che fa rivivere la Divina Commedia in sette secoli di storia dell’arte. Un progetto che intende unire arte, letteratura e tecnologia, facendo dialogare per la prima volta in un’unica applicazione il mondo letterario e artistico della Divina Commedia

In occasione del settecentesimo anniversario della scomparsa di Dante Alighieri, The Visual Agency, società italiana che si occupa di data visualization e information design, ha ideato e sviluppato divinecomedy.digital, un’applicazione che consente agli utenti di approfondire e di scoprire l’intero corpus delle opere artistiche collegate e ispirate alla Divina Commedia.

Nato con lo scopo di rendere più accessibile a tutti il ricco patrimonio culturale e i capolavori italiani, utilizzando la data visualization come uno strumento analitico ed esplorativo, il progetto ha ricevuto il patrocinio della Società Dante Alighieri. Ha ricevuto inoltre il premio FWA of the day, riconoscimento internazionale istituito in Inghilterra nell’ambito del web design e assegnato dalla giuria del Favourite Website Award. 

Dal sito divinecomedy.digital prende il via un viaggio virtuale nel mondo medievale della Commedia dantesca attraverso la visualizzazione interattiva di circa mille capolavori di artisti (da Sandro Botticelli a Joseph Anton Koch) che negli ultimi sette secoli hanno interpretato nell’arte le oltre quattrocento scene descritte dal Sommo Poeta nella sua Commedia. Il portale bilingue (in italiano e in inglese) ha organizzato le opere attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale, raggruppandole nelle tre Cantiche, infine per singoli canti. Seguendo quest’ordine, l’utente può soffermarsi sulle singole scene, analizzare nei dettagli le opere corrispondenti, mentre una voce narrante recita i versi relativi a quella parte della scena.   

L’utente può anche segnalare all’applicazione un’opera mancante di una specifica scena e consultare le fonti o visualizzare altre opere dello stesso autore. 

Il sito è consultabile anche su tablet e mobile, con accesso gratuito e diretto, senza alcuna registrazione. 

“La missione della nostra agenzia, specializzata nelle metodologie di digital humanities, è quello di rendere più accessibile a tutti il ricco patrimonio culturale e i capolavori italiani”, spiega Matteo Bonera, creative director di The Visual Agency, “utilizzando la data visualization come uno strumento analitico ed esplorativo, capace di proiettare una nuova luce su questo lavoro di straordinaria complessità e raffinatezza”.

Nasce la prima piattaforma digitale che riunisce tutte le opere dedicate alla Divina Commedia
Nasce la prima piattaforma digitale che riunisce tutte le opere dedicate alla Divina Commedia


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER