Casa Balla sarà visitabile per tutto il 2022


Casa Balla rimarrà aperta al pubblico per tutto il 2022. Qui Balla visse e lavorò dal 1929 fino alla sua scomparsa.

Casa Balla resterà aperta per tutto il 2022: dopo il grande successo della mostra Casa Balla. Dalla casa all’universo e ritorno, prosegue l’apertura al pubblico della casa futurista romana dove Giacomo Balla visse e lavorò dal 1929 fino alla morte avvenuta nel 1958.

La famiglia Balla, composta da Giacomo, dalla moglie Elisa Marcucci e dalle figlie Luce ed Elica, anche loro pittrici, si trasferì nella casa di via Oslavia nell’estate del 1929. L’abitazione stessa venne trasformata in opera d’arte.

È un laboratorio di sperimentazione con pareti e porte dipinte, mobili e arredi decorati, quadri e sculture, abiti disegnati e cuciti in casa e tanti altri oggetti che hanno dato vita a un unico progetto totale. Nell’universo di Giacomo Balla convivono funzionalità ed estetica: l’arte investe tutto e tutti gli oggetti ideati e costruiti per l’uso quotidiano.

Salotto intellettuale per molte personalità del mondo dell’arte e della cultura, Casa Balla è stata chiusa negli anni Novanta con la scomparsa delle signorine Balla. Dichiarata di interesse culturale dal Ministero della Cultura nel 2004, solo oggi grazie a un lungo e attento lavoro di ricognizione, studio e messa in sicurezza, curato dal MAXXI e dalla Soprintendenza Speciale di Roma in collaborazione con gli eredi, è stato possibile allestire la casa con i lavori del maestro e delle sue figlie e renderla accessibile al pubblico. 

Orari: Da martedì a venerdì dalle 11 alle 19; sabato e domenica dalle 11 alle 20. Chiuso il lunedì. Visita guidata massimo 12 persone. 

Immagine: Casa Balla, Camera di Luce. Foto M3Studio. Su gentile concessione della Fondazione MAXXI

Casa Balla sarà visitabile per tutto il 2022
Casa Balla sarà visitabile per tutto il 2022


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER