Il Pecci di Prato ha finalmente una nuova direttrice: è Cristiana Perrella


Finalmente nominato il direttore del Centro Pecci di Prato: è la critica d’arte e curatrice Cristiana Perrella.

Il Centro Pecci di Prato, uno dei più importanti centri d’arte contemporanea in Italia, ha risolto finalmente la “questione direttore”: la Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana ha infatti nominato, come nuova direttrice Cristiana Perrella.

Critica d’arte e curatrice, Cristiana Perrella ha svolto per dieci anni l’incarico di responsabile del Contemporary Arts Programme della British School di Roma e al momento svolge l’incarico di curatrice della Fondazione Golinelli di Roma. Ha curato mostre presso sedi prestigiose, come il MAXXI di Roma e la Fondazione Prada di Milano. Tra l’altro, in passato Cristiana Perrella aveva frequentato, tra il 1991 e il 1992, il corso per giovani curatori organizzato proprio dal Centro Pecci.

Cristiana Perrella ha avuto la meglio su un lotto di nove candidati che, oltre a lei, includeva Alfredo Cramerotti, Corinne Diserens, Angel Moya García, Camilla Mozzato, Marie Muracciole, Arabella Natalini, Stefano Raimondi e Marco Trevisan. Dalla redazione di Finestre sull’Arte, buon lavoro alla neodirettrice.

Il Pecci di Prato ha finalmente una nuova direttrice: è Cristiana Perrella
Il Pecci di Prato ha finalmente una nuova direttrice: è Cristiana Perrella


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER