Le Gallerie Nazionali Barberini-Corsini intensificano le loro rubriche sui social


Anche le Gallerie Nazionali di Palazzo Barberini e Galleria Corsini aderiscono alla campagna #iorestoacasa e intensificano la loro attività sui social

Anche le Gallerie Nazionali di Arte Antica di Palazzo Barberini e Galleria Corsini partecipano alla campagna #iorestoacasa sui loro canali social. “Siamo sempre aperti nelle modalità consentite in questo periodo di crisi cercando di assolvere al nostro compito di museo e risponderemo ad ogni richiesta, domanda, necessità del nostro pubblico” ha dichiarato la direttrice Flaminia Gennari Santori.
Sui profili Facebook, Twitter e Instagram sarà quindi ulteriormente intensificata la narrazione delle Gallerie e delle mostre. 

Per quanto riguarda le sedi museali, è prevista la continuazione delle rubriche fisse per raccontare le opere in collezione. Nello specifico:   

- il sabato, da tre anni, attraverso la rubrica #lacollezione, vengono descritte le opere esposte a Palazzo Barberini e Galleria Corsini. Finora sono state raccontate circa 150 opere. Un patrimonio di storie sempre a disposizione.

- il martedì con #Settecentoilluminato, da metà ottobre, viene descritto l’appartamento del Settecento con tutte le sue sale, le sue decorazioni e gli aneddoti legati alla famiglia.

- il mercoledì viene raccontato il museo attraverso #ABCBarberiniCorsini, un alfabeto delle due sedi del museo giunto alla lettera U di Urbano VIII, che verrà pubblicata l’11 marzo.

- Tra poche settimane, partirà la nuova rubrica #andavadimoda per scoprire, attraverso i quadri più importanti, i dettagli della moda del passato.

Inoltre, solo su Instagram, il lunedì con #vistidavoi e #conivostriocchi vengono pubblicate le foto più belle che i visitatori condividono con il museo attraverso gli hashtag #palazzobarberini e #galleriacorsini.

Per quanto riguarda le mostre, il giovedì e il venerdì vengono pubblicate storie, curiosità, dettagli del loro allestimento. Sono in preparazione brevi video con i due curatori che racconteranno “pillole” delle due mostre: Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio, a cura di Gianni Papi a Palazzo Barberini, e Rembrandt alla Galleria Corsini: l’Autoritratto come san Paolo, a cura di Alessandro Cosma alla Galleria Corsini. 

Nell’immagine, Palazzo Barberini Ph.Credit Alberto Novelli

 

Le Gallerie Nazionali Barberini-Corsini intensificano le loro rubriche sui social
Le Gallerie Nazionali Barberini-Corsini intensificano le loro rubriche sui social


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER