Straordinario al confine USA-Messico: artisti fanno giocare i bambini divisi dal muro con altalene che lo attraversano


Due artisti, Ronald Rael e Virginia San Fratello, hanno installato altalene al confine tra USA e Messico per far giocare i bambini divisi dalla barriera.

Hanno fatto il giro del mondo le immagini dell’installazione che l’architetto statunitense Ronald Rael e la designer Virginia San Fratello hanno posto sul confine tra USA e Messico per avvicinare i bambini divisi dalla barriera tra i due stati. Nei pressi di El Paso, città texana sul confine (che la divide da Ciudad Juárez in Messico), Rael, docente di architettura alla University of California di Berkeley, e San Fratello, associata di design alla San José State University, hanno sistemato una serie di altalene rosa che attraversano la barriera, permettendo ai bambini messicani e statunitensi (ma anche agli adulti, come si vede dalle foto diffuse da Rael) di montarci sopra per giocarci, incuranti della barriera che li divide: l’arte ha insomma fisicamente unito i bambini separati dal muro, consentendo loro di giocare, senza preoccuparsi delle loro differenze.

Rael ha avuto quest’idea già dieci anni fa, ma è riuscito a realizzare la sua opera, intitolata Teetertotter Wall, soltanto nelle ultime ore, e ha poi postato il tutto sul suo account Instagram. “Una delle esperienze più incredibili della carriera mia e di Virginia”, ha scritto Rael, “è stata dare vita ai disegni concettuali di Teetertotter Wall del 2009 in un evento che ha portato gioia, emozione, e felicità nello stare insieme al muro sul confine”. Non solo: l’opera ha anche un significato allegorico. “Il muro”, ha spiegato ancora Rael, “è diventato letteralmente fulcro delle relazioni tra USA e Messico, e i bambini e gli adulti sono stati connessi in maniera significativa su ambo i lati ricordano che le azioni che hanno luogo su uno dei due lati hanno conseguenze dirette sull’altro”.

Com’è noto, il muro al confine tra USA e Messico è uno dei cavalli di battaglia della politica del presidente Donald Trump: al momento esistono già delle barriere disseminate lungo una parte del confine, e l’intento del presidente sarebbe quello di costruire un vero muro (presumibilmente rafforzando i sistemi di separazione già esistenti) lungo l’intero confine tra gli Stati Uniti e il Messico. Alcune recenti misure che le autorità statunitensi hanno adottato in fatto di politica immigratoria (tra cui la molto discussa separazione dei bambini dai loro genitori) sono tra le più discusse, non solo nel paese: la durezza di questi provvedimenti sembra però adesso sciogliersi di fronte alla spensieratezza evocata dalle altalene. E in tanti si sono già affrettati a definire “magico” l’intervento di Rael e San Fratello. Che ha avuto il merito di unire laddove si viene divisi.

Ecco di seguito alcune delle foto che Rael ha postato sul proprio account Instagram (dove si possono anche trovare video che riprendono il tutto).

Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico
Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico



Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico
Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico



Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico
Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico



Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico
Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico



Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico
Le altalene di Rael e San Fratello al confine USA-Messico

Straordinario al confine USA-Messico: artisti fanno giocare i bambini divisi dal muro con altalene che lo attraversano
Straordinario al confine USA-Messico: artisti fanno giocare i bambini divisi dal muro con altalene che lo attraversano


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER