Nozze supervip per il direttore generale musei Massimo Osanna che si unirà al compagno a Capri


Nozze supervip per il direttore generale dei musei del MiC, Massimo Osanna, che sabato a Capri si unirà con il compagno, l’imprenditore Gianluca De Marchi. A officiare la cerimonia civile sarà il regista Paolo Sorrentino. Molti gli invitati famosi.

Nozze supervip per il direttore generale dei musei del Ministero della Cultura, Massimo Osanna, che sabato 3 settembre si unirà civilmente con il compagno, l’imprenditore romano Gianluca De Marchi: la cerimonia si terrà a Capri e sarà celebrata dal regista premio Oscar Paolo Sorrentino, che è amico di De Marchi, il quale ha all’attivo anche un’esperienza da attore (ha avuto anche un piccolo ruolo nel celebre Mine vaganti di Ferzan Özpetek). Testimone sarà Valeria Golino e sono attesi, tra i 200 invitati, diversi personaggi del mondo della moda e dello spettacolo, come riportano la sezione napoletana di Repubblica e Fanpage: tra questi, il magnate della moda François Pinault, sua moglie Salma Hayek e altri. Presenti anche il ministro della cultura Dario Franceschini e l’archeologo Gabriel Zuchtriegel, successore di Osanna nel ruolo di direttore del Parco Archeologico di Pompei.

Secondo Repubblica si tratterà di un vero matrimonio-evento che durerà tre giorni: si comincerà venerdì con una cena che i due promessi sposi daranno in uno dei ristoranti della Marina Grande, dopodiché altra festa in una residenza privata dell’isola prima della cerimonia, e poi domenica un evento di commiato in un’altra villa privata.

Si tratta inoltre di un matrimonio che sta facendo discutere l’ambiente per il fatto che De Marchi è il titolare di Urban Vision, azienda leader nazionale nel settore dei restauri sponsorizzati di edifici, opere d’arte e monumenti, nota per le maxi-affissioni di cartelloni pubblicitari sui monumenti. In passato, il Parco di Pompei e Urban Vision hanno collaborato per promuovere l’immagine del sito archeologico: a Roma si ricorda per esempio una maxi-affissione in Piazza di Madonna dei Monti, dove nel 2017 era stato appeso un enorme cartellone con un dettaglio di uno degli affreschi della Casa del Bracciale d’Oro. In seguito, Urban Vision ha supportato diverse altre iniziative di Pompei (per esempio il Terzo Paradiso di Pistoletto oppure la mostra Pompei@Madre). Per i musei italiani questa unione aprirà dunque a nuove e ulteriori opportunità?

Nozze supervip per il direttore generale musei Massimo Osanna che si unirà al compagno a Capri
Nozze supervip per il direttore generale musei Massimo Osanna che si unirà al compagno a Capri


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE