Online il portale dedicato agli scritti e alla biblioteca di Alessandro Manzoni


Da oggi è online il nuovo portale dedicato al corpus manzoniano, tra editi e inediti. Bradburne: "Un modello di ciò che dovrebbe fare una biblioteca contemporanea"

È accessibile a tutti da oggi il nuovo portale dedicato ad Alessandro Manzoni, Manzoni Online: uno spazio virtuale che raccoglie il corpus manzoniano di carte, volumi e opere, tra editi e inediti, attualmente suddivisi tra i fondi della Biblioteca Nazionale Braidense, di Casa Manzoni a Milano e di Villa Manzoni a Brusuglio. Il portale è rivolto a studiosi, ricercatori ma anche a lettori, interessati alla presentazione sintetica e alla catalogazione delle opere, dei manoscritti, delle lettere e della biblioteca dello scrittore. Si tratta della riproduzione digitale più ampia possibile dei documenti.

A presentarlo è stato il direttore della Pinacoteca di Brera James Bradburne: “Questo è un modello di ciò che dovrebbe fare una biblioteca contemporanea” ha affermato. “Ci auguriamo che possa essere uno stimolo per analoghe attività di digitalizzazione e valorizzazione di altri archivi letterari” ha aggiunto la direttrice della Biblioteca Nazionale Braidense, Maria Goffredo

Il portale è in corso di allestimento e consente per ora un accesso parziale alle risorse, che verranno via via rese pubbliche una volta completate.
La bibliografia è in continua crescita e prevede il recupero dell’intera critica storica.

Il progetto Manzoni Online risponde a esigenze rigorosamente scientifiche, ma anche alla necessità di tutelare e conservare per via digitale il grande patrimonio cartaceo delle biblioteche italiane. La piattaforma consentirà di accedere a catalogazioni esaustive del corpus manoscritto e librario appartenuto all’autore, permettendo agli studiosi italiani e stranieri un accesso diretto ai materiali manzoniani.

Il portale nasce da un progetto di collaborazione tra studiosi delle Università di Parma, Milano, Pavia, Losanna, Bologna e Roma con la Biblioteca Nazionale Braidense (BNB) e il Centro Nazionale di Studi Manzoniani (CNSM). Finanziato dal Ministero della ricerca e dal Ministero dei Beni culturali per quanto riguarda la digitalizzazione dei manoscritti e dei libri del Fondo manzoniano della Biblioteca Braidense, il progetto si è avvalso della collaborazione di studiosi impegnati da anni nel campo degli studi manzoniani e di numerosi studenti delle Università coinvolte: un sistema di sinergie tra enti di conservazione e di ricerca che costituisce uno dei punti di forza di quest’iniziativa.

Immagine: Francesco Hayez, Ritratto di Alessandro Manzoni (1841; olio su tela, 120 x 92,5 cm; Milano, Pinacoteca di Brera)

Online il portale dedicato agli scritti e alla biblioteca di Alessandro Manzoni
Online il portale dedicato agli scritti e alla biblioteca di Alessandro Manzoni


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER