Prosegue il restauro della Rothko Chapel a Houston


Grazie a ulteriori finanziamenti proseguono gli interventi di restauro della Rothko Chapel a Houston: la cappella aconfessionale di Mark Rothko.

Prosegue da marzo 2019 la chiusura per restauro della Rothko Chapel a Houston, in Texas. Si tratta di una costruzione ottagonale minimalista realizzata dagli architetti Howard Barnstone e Eugene Aubry per riunire molte ricerche artistiche di Mark Rothko.

Il progetto di ristrutturazione Opening Spaces è volto a preservare questa cappella aconfessionale come luogo di arte pubblico che mantiene la sua dimensione spirituale, ospitando un sempre maggior numero di visitatori. I lavori comprendono modifiche all’ingresso e al vestibolo, sistemi avanzati di acustica, di sicurezza e antincendio, riammodernamento d’illuminazione; interventi per assicurare più accessi e un maggior coinvolgimento nell’ammirare gli straordinari dipinti di Mark Rothko. I lavori interesseranno anche gli spazi esterni per favorire il suo carattere spirituale ed enfatizzare il rapporto tra la cappella e l’ambiente circostante.

Previsto inoltre un nuovo spazio per accogliere i visitatori con contenuti interattivi e pannelli digitali, nonché punto informazioni e bookshop. 

Grazie a una donazione della Houston Endowment, il restauro, già finanziato dalla Brown Foundation, dalla Andrew W. Mellon Foundation e dalla Cullen Foundation, potrà proseguire, dato il costo complessivo previsto di 30 milioni di dollari. 

Prosegue il restauro della Rothko Chapel a Houston
Prosegue il restauro della Rothko Chapel a Houston


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma