Sardegna, restituite dopo decenni tessere di un antico mosaico prese come souvenir da un turista


Restituite dopo decenni in busta chiusa con lettera di scuse tre tessere di antico mosaico che un turista aveva portato a casa coma souvenir dall’area archeologica nel comune di Cabras. 

Tornano a casa dopo alcuni decenni tre tessere di un antico mosaico romano che un turista, durante una visita all’area archeologica nel comune di Cabras, in Sardegna, si era portato a casa come souvenir. Un piccolo pezzo di storia proveniente dalla città di Tharros.

Le tessere sono state ritrovate ora da un parente nell’abitazione privata del turista, nel torinese, dopo che l’uomo è deceduto; ha quindi ritenuto giusto, anche se dopo decenni, restituire le tessere di mosaico ai luoghi d’origine. Li ha messi in una busta chiusa e li ha inviati alla Fondazione Mont’e Prama insieme a una lettera di scuse. “Restituisco quanto indebitamente sottratto dal vostro sito archeologico e ritrovato tra gli oggetti di un mio parente deceduto. Sentitamente dispiaciuto per il furto da voi subito, di cui non sapevo nulla, porgo le mie scuse”, si legge.

“Stiamo gestendo le operazioni in stretta connessione con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Cagliari, Oristano e Sud Sardegna”, rende noto il presidente della Fondazione Mont’e Prama Anthony Muroni. “Abbiamo informato e consegnato i frammenti, che verranno analizzati e speriamo possano tornare presto nell’area archeologica”.

“Provvederemo nei prossimi giorni alla verifica dei reperti”, ha affermato la soprintendente Monica Stochino. “È certamente un gesto importante che attesta come i cittadini inizino a capire l’importanza della tutela e il carattere collettivo del patrimonio culturale tutelato”.

È difficile comprendere la collocazione originaria delle tessere, in quanto l’area archeologica è ricca di frammenti di questo tipo. A dare un indizio è però la dicitura lasciata dall’uomo che se ne impossessò, che scrisse su un foglio: “Tempio dei sacrifici”. La dimensione delle tre tessere fa pensare che appartenessero a un’opera di età romano imperiale o tardo antica.

Sardegna, restituite dopo decenni tessere di un antico mosaico prese come souvenir da un turista
Sardegna, restituite dopo decenni tessere di un antico mosaico prese come souvenir da un turista


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


In Turchia calpestata la storia italiana ed europea: “restauri” devastanti alla Torre di Galata
In Turchia calpestata la storia italiana ed europea: “restauri” devastanti alla Torre di Galata
Recuperati oltre 2mila reperti archeologici magnogreci grazie a indagine dei Carabinieri avviata nel 2019
Recuperati oltre 2mila reperti archeologici magnogreci grazie a indagine dei Carabinieri avviata nel 2019
A Firenze nasce il Liceo Classico per i Beni Culturali: ecco cosa si studia
A Firenze nasce il Liceo Classico per i Beni Culturali: ecco cosa si studia
Spagna, street art dentro l'eremo del XIV secolo: l'artista ora rischia una sanzione
Spagna, street art dentro l'eremo del XIV secolo: l'artista ora rischia una sanzione
Oggi è la Giornata del Teatro, ma i teatri sono chiusi. E il lockdown forse proseguirà
Oggi è la Giornata del Teatro, ma i teatri sono chiusi. E il lockdown forse proseguirà
Centro Pecci di Prato, licenziata la direttrice Cristiana Perrella. Che medita le vie legali
Centro Pecci di Prato, licenziata la direttrice Cristiana Perrella. Che medita le vie legali