La Tavola Lucana attribuita a Leonardo esposta a Taormina per il G7


La Tavola Lucana, supposto autoritratto di Leonardo da Vinci, è arrivata a Taormina per il G7 e sarà visibile al pubblico dal 28 maggio al 4 giugno.

Arrivata stamattina a Taormina la Tavola Lucana, dipinto attribuito con moltissimi dubbi e senza approfonditi riscontri scientifici a Leonardo da Vinci, per poter essere ammirata dalle delegazioni internazionali presenti al G7. L’opera sarà collocata nella Chiesa del Carmine e sarà visibile al pubblico dal 28 maggio al 4 giugno 2017.

La Tavola Lucana, presunto autoritratto di Leonardo, mostra un viso dell’artista molto diverso da quello che appare nel celebre Autoritratto conservato nella Biblioteca Reale di Torino: ancora oggi il reale aspetto di Leonardo rimane ancora irrisolto.

L’Assessore al Turismo della Regione Sicilia Anthony Barbagallo ha dichiarato: “La grande vetrina internazionale offerta dal G7 deve fare da base a molte altre iniziative che vedono la Sicilia al centro degli itinerari turistici. Per questo abbiamo deciso di tenere in Sicilia la Tavola Lucana di Leonardo da Vinci e di esporla, finito il G7, al Museo Diocesano di Catania. E’ un onore per la Sicilia ospitare un’opera di questa importanza che va ad incrementare l’offerta turistica regionale”.

L’esposizione dell’opera è accompagnata nella Chiesa del Carmine dalla mostra "Il Futuro sopravvenuto", nella quale sono esposte opere importanti del futurismo italiano.
In mostra è presente un’installazione dell’artista Geo Florenti che per sensibilizzare le delegazioni mondiali ai problemi ambientali ha illuminato senza consumo d’energia l’opera di Giacomo Balla, "Complesso Plastico colorato di frastuono + velocità" e l’ambiente che la ospita. Il sistema d’illuminazione utilizza piccole celle di silicio che riciclano la luce emessa da altre fonti luminose e la convertono in altra energia utile per ottenere un’illuminazione a consumo zero.

La “Tavola Lucana”, la mostra “Il Futuro sopravvenuto” e l’installazione luminosa di Geo Florenti saranno visibili al pubblico dal 28 maggio al 4 giugno tutti i giorni dalle ore 10,00 alle ore 22,00. Inoltre domenica 28 maggio i residenti a Taormina avranno la possibilità di visitare il Museo al prezzo speciale di 6 euro.

Fonte: Comunicato stampa

 

La Tavola Lucana attribuita a Leonardo esposta a Taormina per il G7
La Tavola Lucana attribuita a Leonardo esposta a Taormina per il G7


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Pisa, l'importante chiesa che ospitava Giotto e Cimabue è chiusa da due anni: nasce comitato pro-restauri
Pisa, l'importante chiesa che ospitava Giotto e Cimabue è chiusa da due anni: nasce comitato pro-restauri
Palermo è ufficialmente Capitale della Cultura 2018
Palermo è ufficialmente Capitale della Cultura 2018
Caso Modigliani: i dipinti sequestrati sono tutti falsi
Caso Modigliani: i dipinti sequestrati sono tutti falsi
Esportazione dei beni culturali: c'è un appello a Mattarella per fermare la riforma
Esportazione dei beni culturali: c'è un appello a Mattarella per fermare la riforma
Mantova: mancano i custodi e Palazzo Ducale rimane chiuso
Mantova: mancano i custodi e Palazzo Ducale rimane chiuso
Nuda davanti alla Gioconda: baracconata al Louvre
Nuda davanti alla Gioconda: baracconata al Louvre