Uffizi, cede un rivestimento in travertino nei bagni, ferita una visitatrice


Agli Uffizi cedimento di una porzione di rivestimento della parete di un bagno. Una visitatrice è rimasta ferita. Effettuato un controllo su tutto il piano.

A Firenze, una visitatrice è rimasta ferita a un piede a seguito del distacco di una porzione del rivestimento in travertino di una parete dei bagni degli Uffizi. La donna è stata accompagnata in ospedale per accertamenti, ma non è grave.

L’episodio è avvenuto il 2 maggio e, dai rilievi effettuati dai tecnici del museo, è emerso che il rivestimento in questione non versa in buone condizioni: in particolare i supporti non riescono a garantire un’adeguata tenuta del travertino. Questo perché, spiega il direttore Eike Schmidt, si tratta di un intervento condotto in malo modo, circa vent’anni fa. “Siamo rimasti tutti molto spaventati”, ha spiegato il direttore all’Ansa, “anche perché dai controlli periodici non emergevano criticità particolari. Ora dall’esame del materiale ceduto è emerso che lavori fatti 20 anni fa furono scadenti”. È già stato effettuato un controllo su tutti i rivestimenti del piano interrato della galleria (dove si trovano i bagni), e “per fortuna”, ha sottolineato il direttore, “non ha portato alla luce altri problemi”.

Nell’immagine: uno dei corridoi degli Uffizi. Ph. Credit.

Uffizi, cede un rivestimento in travertino nei bagni, ferita una visitatrice
Uffizi, cede un rivestimento in travertino nei bagni, ferita una visitatrice


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER