Rothko e Mulas protagonisti di due documentari in prima visione domani sera su Rai5


Su Rai5 in onda venerdì 12 febbraio due documentari in prima visione dedicati a Mark Rothko e Ugo Mulas. 

La puntata di Art Night di domani sera, venerdì 12 febbraio 2021, è dedicata a un grande dell’arte, Mark Rothko, e a un grande della fotografia, Ugo Mulas. Sono loro i protagonisti di due documentari che andranno in onda nel contenitore di Silvia De Felice, Massimo Favia e Marta Santella a partire dalle 21:15 su Rai 5.

Si comincia con Mark Rothko. I quadri devono essere miracolosi, documentario di Eric Slade in primavisione, dal titolo che riprende una citazione dell’artista, prodotto da Oregon Public Broadcasting in associazione con American Masters di THIRTEEN per WNET. Tra gli artisti più influenti del XX secolo, lo stile distintivo di Mark Rothko ha rivoluzionato la storia dell’arte del Novecento e ha contribuito a definire l’Espressionismo astratto, il movimento che, negli anni Cinquanta del secolo scorso, ha reso di New York una delle capitali dell’arte mondiale. Il film è un ritratto intimo del celebre pittore le cui tele luminose ora stabiliscono record nelle aste internazionali. Le interviste con i figli di Rothko, Kate e Christopher, nonché i principali curatori, storici dell’arte e conservatori offrono uno sguardo completo sulla vita e sulla carriera dell’artista, integrato da scene originali con Alfred Molina che ha interpretato Rothko nell’opera teatrale Red, vincitrice di numerosi premi.

Nel corso di una carriera durata cinque decenni, Rothko ha sviluppato il suo stile caratteristico: ampi campi di colore astratti con luminose forme rettangolari che bilanciano profondità, forma e tonalità attraverso la delicata stratificazione di molti sottili lavaggi di vernice. Il racconto segue la sua ascesa nel mondo dell’arte insieme a Willem de Kooning, Helen Frankenthaler, Jackson Pollock, Joan Mitchell e altri, mentre l’espressionismo astratto ha preso d’assalto il mondo dell’arte e mette in evidenza una delle commissioni più famose di Rothko, la Rothko Chapel a Houston, in Texas. Dopo che i dipinti furono completati, Rothko si tolse la vita il 25 febbraio 1970. Sebbene non visse abbastanza da vedere il completamento della Cappella Rothko con i suoi dipinti installati, la cappella è ora celebrata come uno dei centri sacri d’America ed elencata nel Registro nazionale dei luoghi storici.

A seguire, Art Night propone un documento dalle Teche Rai: Ritratti – protagonisti della cultura a Milano. Fotografia. Ugo Mulas 1989 realizzato dalla moglie Antonia Mulas. Un ritratto in bianco e nero, un racconto in prima persona del lavoro di Ugo Mulas e della sua passione per la fotografia. Dagli esordi al Caffè Jamaica di Milano, ritrovo di artisti e intellettuali, al suo rapporto con il mondo dell’arte, dall’amicizia con alcuni tra i più grandi artisti del secondo Novecento alla sua esperienza in America negli anni Sessanta quando esplode la Pop Art, fino alle ultime ricerche che lo hanno portato ad abbandonare i reportages sull’arte e a riflettere invece sulle potenzialità del mezzo fotografico stesso.

Dai ricordi e dalle testimonianze di artisti come Robert Rauschenberg, Roy Lichtenstein e del gallerista Leo Castelli emerge quanto Mulas sia stato un vero pioniere nella fotografia d’arte. Il primo a raccontare attraverso i suoi scatti l’arte nel momento della sua creazione. Il primo ad immergersi completamente nella scena artistica, a vivere a contatto con gli artisti per catturare attraverso il loro comportamento, il senso del loro fare arte. Il suo occhio ha saputo vedere prima degli altri e Ugo Mulas non si è limitato a ritrarre gli artisti e le loro opere ma è stato lui stesso un artista rilevante. Integrato con commenti del critico Costantino D’Orazio, del fotografo Aurelio Amendola e della gallerista Lia Rumma che oggi lavora a stretto contatto con l’Archivio Ugo Mulas. Il documento storico si arricchisce di contributi che attualizzano la figura di questo protagonista indiscusso della scena artistica italiana e internazionale del secondo Novecento.

Rothko e Mulas protagonisti di due documentari in prima visione domani sera su Rai5
Rothko e Mulas protagonisti di due documentari in prima visione domani sera su Rai5


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma