Il 3 e il 4 ottobre la quindicesima edizione di LuBeC: una due giorni di patrimonio e innovazione


Il 3 e il 4 ottobre 2019 a Lucca arriva la quindicesima edizione di LuBeC, dedicata al patrimonio e all’innovazione.

Il 3 e il 4 ottobre 2019, presso i locali del Real Collegio di Lucca, è al via la XV edizione di LuBeC - Lucca Beni Culturali, la rassegna internazionale dedicata al patrimonio culturale e alla sostenibilità. Ma non solo: oltre a parlare di patrimonio culturale e sostenibilità, quest’anno, come di consueto, a LuBeC si affronteranno diversi temi sui quali si svilupperanno laboratori, seminari, interviste, talk e convegni, fino ad oltre venticinque appuntamenti gratuiti incentrati sull’innovazione di settore.

Nell’arco dei due giorni, saranno in particolare sei gli ambiti su cui LuBeC focalizzerà le riflessioni su sei ambiti: modelli di gestione per il patrimonio culturale (azioni replicabili destinate ai sistemi territoriali e riflessioni sui set di competenze necessarie per gestire “il cambiamento”), digitalizzazione, archivi e open data (gli strumenti digitali quali supporti per realizzare forme alternative di fruizione e per attuare processi di salvaguardia e trasmissione del patrimonio culturale); patrimonio culturale e sostenibilità (economica, sociale, ambientale. Sostenibilità è parola chiave per una crescita reale del sistema culturale, delle città e delle comunità contemporanee); cultura e benessere (promuovere la partecipazione piena e sostenuta alle attività culturali ed artistiche perché ogni individuo raggiunga una condizione di benessere, essenziale per la buona salute fisica e mentale); musei e innovazione (il Museo come hub culturale contemporaneo, luogo di formazione della società); patrimonio culturale e Made in Italy (la connessione tra menti e identità culturale è ciò che genera la creatività, marchio distintivo del nostro saper fare, della nostra Italia).

Paese Ospite 2019 saranno gli Emirati Arabi Uniti, presenti con una delegazione ed uno spazio espositivo interattivo, per anticipare la riflessione di Expo Dubai2020 - Connecting Minds, Creating the Future, ma anche per conoscere nuovi partner per sviluppare attività nel settore. Ancora, per rafforzare la conoscenza diretta delle soluzioni ideate dal sistema imprenditoriale nazionale, ci sarà LuBeC Digital Technology, la rassegna espositiva dei prodotti e dei servizi turistico-culturali per la valorizzazione del patrimonio culturale, con opportunità di B2B e networking tra privato e privato e tra pubblico e privato.

Novità del 2019 è rappresentata dal grande Open Lab CreaTech, una due giorni di formazione sull’impiego delle tecniche di gamification per la valorizzazione del patrimonio culturale, con il supporto di Lucca Intec e la media partnership del MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Il laboratorio sarà condotto da uno dei massimi esperti del settore, Fabio Viola, e porterà all’ideazione di un prodotto dedicato al Network delle ville e dei giardini del Lago Maggiore, all’Associazione delle Ville e dei Palazzi Lucchesi, al MuSA - Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura, alla Fondazione Guglielmo Giordano nella sua sede di Villa Spinola, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli e alla Città di Parma. I partecipanti (professionisti, operatori di settore e imprese) lavoreranno in team con i rappresentanti di questi luoghi della cultura.

L’edizione 2019 di LuBeC è diretta da Francesca Velani e conta su un comitato scientifico composto dai principali esperti di settore: Laura Canale, Esperta in Programmazione Strategica e Comunitaria; Paola Chini Polidori, Curatrice Collezione Galileo Chini; Maria Adriana Giusti, Presidente del Corso di Laurea in Storia e Conservazione dei Beni architettonici e ambientali Politecnico di Torino – Architettura II; Elisabetta Kelescian, già Ambasciatore d’Italia in Finlandia; Daniele Malfitana, Direttore IBAM CNR; Elena Pianea, Direttrice Direzione Istruzione – Comune di Firenze; Ettore Pietrabissa, Presidente di ICC Italia; Maddalena Ragni, Direttore Generale per i Beni Culturali e il Paesaggio MIBAC; Antonia Pasqua Recchia, Membro CDA Parco Archeologico del Colosseo; Gaetano Scognamiglio, Presidente Promo P.A. Fondazione di Lucca; Paola Verdinelli De Cesare, Presidente Associazione Agenda Tevere Onlus e Componente del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Napoli Federico II.

Nelle sale del Real Collegio sarà inoltre possibile trovare gli stand delle aziende che esporranno i loro prodotti (sarà presente anche Finestre sull’Arte con il suo stand), mentre in entrambe le giornate del 3 e del 4 ottobre ci saranno workshop, dibattiti e incontri su beni culturali e innovazione, e non solo. Per consultare il ricco programma è possibile andare sul sito ufficiale di LuBeC.

Il 3 e il 4 ottobre la quindicesima edizione di LuBeC: una due giorni di patrimonio e innovazione
Il 3 e il 4 ottobre la quindicesima edizione di LuBeC: una due giorni di patrimonio e innovazione


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE







Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

Strumenti utili