Ai Musei Capitolini il San Francesco di Zurbarán dal Saint Louis Art Museum


Fino al 15 maggio 2022 è a Roma, ai Musei Capitolini, il San Francesco contempla un teschio del pittore spagnolo Francisco de Zurbarán, in prestito dal Saint Louis Art Museum. 

Fino al 15 maggio 2022 la Sala Santa Petronilla dei Musei Capitolini accoglie il San Francesco contempla un teschio del pittore spagnolo Francisco de Zurbarán (Fuente de Cantos, 1598 – Madrid, 1664). L’opera è per la prima volta a Roma grazie al prestito del Saint Louis Art Museum e, nella Sala dove si è scelto di allestirla, questa si trova idealmente in dialogo sia con le due tele di Caravaggio la Buona Ventura e il San Giovanni Battista sia con il Ritratto di Juan de Córdoba di Diego Velázquez: quattro capolavori, compiuti nell’arco di circa cinquant’anni.

Il San Francesco contempla un teschio faceva parte in origine di una pala d’altare conservata nella chiesa carmelitana del collegio di Sant’Alberto a Siviglia. Il santo è raffigurato in piedi, con il caratteristico abito dei cappuccini mentre contempla un teschio che tiene tra le mani. L’aspetto severo e monumentale della composizione è accentuato dal forte rigore geometrico, dalla verticalità del cappuccio e delle pieghe della veste che cade dritta fino a terra lasciando scoperte soltanto le punte delle dita dei piedi scalzi. Il dialogo silenzioso tra il santo e il cranio simboleggia il passaggio dalla vita alla morte, alludendo alla fragilità dell’esistenza umana, tema ricorrente nell’arte barocca spagnola e in generale in quella della Controriforma.

Le luci e le ombre assumono un valore simbolico e spirituale. Il santo, nella sua ascetica contemplazione del teschio, si mostra distaccato e inafferrabile, immerso in una dimensione mistica. Il confronto tra il San Francesco del Saint Louis Art Museum, i due dipinti di Caravaggio e il Velázquez della Pinacoteca Capitolina si concentra proprio sull’utilizzo della luce.

Il progetto espositivo Zurbarán a Roma. Il San Francesco del Saint Louis Art Museum tra Caravaggio e Velázquez è promosso da Roma Culture - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed è curato da Federica Maria Papi e Claudio Parisi Presicce.

Immagine: Francisco de Zurbarán, San Francesco contempla un teschio (1635 circa; olio su tela; 91,4 x 30,5 cm; Saint Louis, Saint Louis Art Museum).

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraZurbarán a Roma. Il San Francesco del Saint Louis Art Museum tra Caravaggio e Velázquez
CittàRoma
SedeMusei Capitolini
DateDal 16/03/2022 al 15/05/2022
ArtistiFrancisco de Zurbarán
CuratoriClaudio Parisi Presicce, Federica Maria Papi
TemiRoma, Arte antica, Arte spagnola

Ai Musei Capitolini il San Francesco di Zurbarán dal Saint Louis Art Museum
Ai Musei Capitolini il San Francesco di Zurbarán dal Saint Louis Art Museum


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Bagliori gotici: l'arte del Trecento in mostra alla Galleria Salamon di Milano
Bagliori gotici: l'arte del Trecento in mostra alla Galleria Salamon di Milano
Roma, l'Inferno di Dante secondo Salvador Dalí in mostra
Roma, l'Inferno di Dante secondo Salvador Dalí in mostra
Apre a Foligno una grande retrospettiva sull'artista giapponese Shozo Shimamoto
Apre a Foligno una grande retrospettiva sull'artista giapponese Shozo Shimamoto
Statue dentro box doccia e quadri su casette di legno. A Ginevra la mostra che cambia i paradigmi
Statue dentro box doccia e quadri su casette di legno. A Ginevra la mostra che cambia i paradigmi
Una nuova mostra dedicata a Andy Warhol alla Basilica della Pietrasanta di Napoli
Una nuova mostra dedicata a Andy Warhol alla Basilica della Pietrasanta di Napoli
Milano, alle Gallerie d'Italia una grande mostra sul Grand Tour con 130 opere
Milano, alle Gallerie d'Italia una grande mostra sul Grand Tour con 130 opere