A Roma una mostra monografica dedicata al fotografo turco Ara Güler


Il Museo di Roma in Trastevere terrà una mostra monografica dedicata al fotografo Ara Güler (Istanbul, 1928 - Firenze, 2018), che espone le foto in bianco e nero del maestro turco.

Lucido osservatore della storia e società turca, Güler ha lasciato in eredità un archivio di oltre due milioni di foto, di cui una selezione di circa 80 immagini è in mostra, una grande retrospettiva dedicata in particolare alla città di Istanbul, una sezione è riservata ai ritratti di personaggi famosi tra i quali, Federico Fellini, Pablo Picasso, Salvator Dalì, Sophia Loren.

La rassegna, aperta dal 30 gennaio al 3 maggio 2020, giunge a Roma dopo le esposizioni alla Galleria Saatchi a Londra, alla Galleria Polka a Parigi, al Tempio di Tofukuji a Kyoto, nell’ambito del vertice del G-20, e alla Alexander Hamilton Custom House a New York in concomitanza con l’Assemblea Generale dell’ONU. La prossima tappa sarà Mogadiscio.

La mostra è promossa da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale, dalla Sovraintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dalla Presidenza della Repubblica di Turchia, in collaborazione con il Museo Ara Güler e l’Archivio e Centro di Ricerca Ara Güler. Sponsor principali dell’iniziativa sono Halkbank e Ziraat Bank, media sponsor i quotidiani Sabah e Daily Sabah e la compagnia aerea ufficiale la Turkish Airlines. I servizi museali sono di Zètema Progetto Cultura.

L’ingresso è gratuito per i possessori della MIC Card.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale del museo.

Nell’immagine: Ara Güler, Kandilli (1965)

A Roma una mostra monografica dedicata al fotografo turco Ara Güler
A Roma una mostra monografica dedicata al fotografo turco Ara Güler


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER