Al MASI di Lugano in mostra i capolavori della Fondazione Gottfried Keller: opere di Hodler, Segantini, Giacometti e tanti altri


Dal 24 marzo al 28 luglio 2019 il MASI di Lugano ospita la mostra Hodler - Segantini - Giacometti. Capolavori della Fondazione Gottfried Keller. 

Il Museo d’arte della Svizzera italiana (MASI) di Lugano propone, in occasione del duecentesimo anniversario della nascita di Alfred Escher e di Gottfried Keller, la mostra Hodler - Segantini - Giacometti. Capolavori della Fondazione Gottfried Keller, che sarà visitabile dal 24 marzo al 28 luglio 2019. 

La rassegna, in collaborazione con il Museo nazionale di Zurigo e l’Ufficio federale della cultura, riunirà per la prima volta dopo cinquant’anni alcuni dei capolavori più significativi della Fondazione Gottfries Keller, tra cui il famoso Trittico della natura di Giovanni Segantini che, per partecipare all’esposizione, lascerà per la seconda volta in cento anni la sua originale sede di St.Moritz.
I visitatori potranno ripercorrere attraverso le opere presenti le principali tappe della storia dell’arte svizzera degli ultimi due secoli.

Tra gli artisti in mostra, Giovanni Serodine, Jean-Etienne Liotar, Johann Heinrich Füssli, Arnold Böcklin, Rudolf Keller, Otto Frölicher, Ferdinand Hodler, Giovanni Segantini, Félix Vallotton, Giovanni Giacometti, Cuno Amiet, Alice Bailly, Adolf Dietrich, Alberto Giacometti. 

La Fondazione Gottfried Keller fu costituita nel 1890 da Lydia Welti-Escher, figlia di Alfred Escher, pioniere dell’industria e imprenditore ferroviario. Gran parte del suo patrimonio venne donato alla Confederazione Svizzera. La Fondazione fu rilevante nell’impedire la vendita all’estero di beni culturali e nel riportare in Svizzera importanti opere, contribuendo alla conservazione e diffusione del patrimonio culturale svizzero. Oggi la collezione della Fondazione Gottfried Keller è costituita da oltre 6400 opere ed è considerata una delle più importanti collezioni d’arte svizzera dal XII al XX secolo.

La mostra è curata da Tobia Bezzola e Francesca Benini.

Per info: www.masilugano.ch

Orari: Da martedì a domenica dalle 10 alle 18; giovedì dalle 10 alle 20. Chiuso il lunedì.

Immagine: Ferdinard Hodler, Abend am Genfersee (1895; olio su tela, 100 x 130 cm; Zurigo, Kunsthaus) © Kunsthaus Zürich

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraHodler - Segantini - Giacometti. Capolavori della Fondazione Gottfried Keller
CittàLugano
SedeMASI Museo d’arte della Svizzera italiana
DateDal 24/03/2019 al 28/07/2019
ArtistiAlberto Giacometti, Giovanni Segantini, Félix Vallotton, Giovanni Serodine, Jean-Etienne Liotar, Johann Heinrich Füssli, Arnold Böcklin, Rudolf Keller, Otto Frölicher, Ferdinand Hodler, Giovanni Giacometti, Cuno Amiet, Alice Bailly, Adolf Dietrich
TemiOttocento

Al MASI di Lugano in mostra i capolavori della Fondazione Gottfried Keller: opere di Hodler, Segantini, Giacometti e tanti altri
Al MASI di Lugano in mostra i capolavori della Fondazione Gottfried Keller: opere di Hodler, Segantini, Giacometti e tanti altri


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Da oggi la Tavola Bifronte di Antonello da Messina è esposta al Castello Ursino di Catania per la mostra di Sgarbi
Da oggi la Tavola Bifronte di Antonello da Messina è esposta al Castello Ursino di Catania per la mostra di Sgarbi
Come raccontare le proprie radici con l'arte contemporanea: la mostra di Toni Venzo e Martalar a Ca' Rezzonico, Venezia
Come raccontare le proprie radici con l'arte contemporanea: la mostra di Toni Venzo e Martalar a Ca' Rezzonico, Venezia
Inclusione tra arte e moda, la mostra di Daniel Lismore al Palazzo delle Arti di Napoli
Inclusione tra arte e moda, la mostra di Daniel Lismore al Palazzo delle Arti di Napoli
A Verona, una mostra dedicata ai vetri di Carlo Scarpa, nel “suo” Museo di Castelvecchio
A Verona, una mostra dedicata ai vetri di Carlo Scarpa, nel “suo” Museo di Castelvecchio
Una mostra tutta al femminile con otto donne artiste: è la coinvolgente “La vita materiale” a Reggio Emilia, Palazzo da Mosto
Una mostra tutta al femminile con otto donne artiste: è la coinvolgente “La vita materiale” a Reggio Emilia, Palazzo da Mosto
Dopo Milano, anche Palazzo Altemps dedica una mostra a Filippo de Pisis
Dopo Milano, anche Palazzo Altemps dedica una mostra a Filippo de Pisis