GAM Torino, Flavio Favelli riunisce e rivisita tutti i Maestri del Colore Fabbri Editori


Flavio Favelli ha riunito nelle sale della Wunderkammer della GAM di Torino i 278 fascicoli monografici della nota serie “I Maestri del Colore” della Fratelli Fabbri Editori e li ha rivisitati utilizzando cartine dorate. Dal 26 maggio al 6 novembre 2022.  

La GAM di Torino presenta nelle sale della Wunderkammer la mostra I Maestri Serie Oro di Flavio Favelli, visitabile dal 26 maggio al 6 novembre 2022 e a cura di Elena Volpato. Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico PAC2020 - Piano per l’Arte Contemporanea, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

Sarà esposta un’unica opera composta dai 278 fascicoli monografici della nota serie I Maestri del Colore della Fratelli Fabbri Editori, uscita nelle edicole italiane tra il 1963 e il 1967. I fascicoli rappresentarono per molte famiglie italiane un oggetto simbolico, una dichiarazione di appartenenza a una fascia sociale in crescita, attraversata da un desiderio di cultura e di benessere.

Flavio Favelli ha lavorato su ciascuna delle iconiche copertine, interagendo con la loro eleganza formale, con il loro equilibrio tra grafica e taglio fotografico dei particolari pittorici. Ha utilizzato una o più cartine dorate dei Ferrero Rocher per occultare i volti dei ritratti, le scene aneddotiche, le porzioni di quadri, affreschi e mosaici in cui campeggia la figura umana. Favelli ha inteso riportare le riproduzioni delle grandi opere d’arte a uno stato di impenetrabilità, di chiusa sacralità. Tuttavia, se da un lato cela parti di opere dietro il bagliore dell’oro, dall’altro lato apre a una visione panottica lo svolgimento della storia dell’arte così come l’avventura editoriale Fabbri fu capace di raccontarla.

I 278 fascicoli sono esposti in tre file occupando interamente lo spazio della Wunderkammer della GAM. Poter vedere tutte le copertine della serie riunite in un’unica sala sembra esaltare lo spirito enciclopedico cui l’impresa editoriale dei Fratelli Fabbri tese, ma la scelta di Favelli di spezzare le linee del disegno, di complicare la bidimensionalità della pittura, di nascondere il senso di completezza e perfezione che emana da molte di quelle opere, lascia intuire un rapporto più contrastato con la storia e il valore del passato. Esprime un’inquietudine estetica contemporanea, per la quale la pienezza di senso e di forma non è mai data e ogni maestro viene allo stesso tempo riconosciuto e obliterato, oggetto di una celebrazione sincera e allo stesso tempo finta, come finta è la foglia d’oro di Favelli: luccicante, ma di carta.

L’opera I Maestri Serie Oro, che entra a far parte delle collezioni museali, rappresenta un nuovo sviluppo del lavoro di Favelli che negli ultimi anni ha indagato più volte il tema dell’oro sotto molteplici forme.

Fondazione Ferrero Onlus ha collaborato e ha sostenuto la mostra.

Per info: https://www.gamtorino.it/it

Orari: Da martedì a domenica dalle 10 alle 18. Chiuso il lunedì.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraI Maestri Serie Oro
CittàTorino
SedeGAM - Galleria d'Arte Moderna
DateDal 26/05/2022 al 06/11/2022
ArtistiFlavio Favelli
CuratoriElena Volpato
TemiArte contemporanea, Torino

GAM Torino, Flavio Favelli riunisce e rivisita tutti i Maestri del Colore Fabbri Editori
GAM Torino, Flavio Favelli riunisce e rivisita tutti i Maestri del Colore Fabbri Editori


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


A Gorizia in mostra ritratti e autoritratti d'artista dal Cinquecento a oggi
A Gorizia in mostra ritratti e autoritratti d'artista dal Cinquecento a oggi
Quando Frida Kahlo s'innamorò di Nickolas Muray. A Stupinigi gli scatti del fotografo
Quando Frida Kahlo s'innamorò di Nickolas Muray. A Stupinigi gli scatti del fotografo
Shirin Neshat presenta la sua trilogia che racconta il mondo dei sogni delle iraniane
Shirin Neshat presenta la sua trilogia che racconta il mondo dei sogni delle iraniane
A Roma in mostra gli scatti vintage di Letizia Battaglia
A Roma in mostra gli scatti vintage di Letizia Battaglia
Napoli: Caravaggio in realtà aumentata al Pio Monte della Misericordia
Napoli: Caravaggio in realtà aumentata al Pio Monte della Misericordia
Come il grande neoclassico Giuseppe Bossi si fece ispirare da Raffaello: mostra a Busto Arsizio
Come il grande neoclassico Giuseppe Bossi si fece ispirare da Raffaello: mostra a Busto Arsizio