Arriva a Possagno il George Washington di Canova


Dopo il successo ottenuto alla Frick Collection di New York, il George Washington di Antonio Canova arriva nella Gypsoteca e Museo Antonio Canova di Possagno.

In occasione dei duecento anni dalla realizzazione di Antonio Canova del modello per il monumento a George Washington, la scultura che raffigura il primo presidente americano giungerà nella Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno dall’11 novembre 2018 al 18 aprile 2019.

La statua fu commissionata al grande artista nel 1816 da Thomas Jefferson, terzo presidente degli Stati Uniti,  per collocarla nel Parlamento di Raleigh, nel North carolina. Canova raffigurò il “galantuomo Washington” nelle vesti di un condottiero romano in atto di scrivere la rinuncia al terzo mandato da presidente degli Stati uniti.

Svelata nel 1821 nel Campidoglio di Raleigh, la statua suscitò grande successo e stupore per la sua bellezza; tuttavia un incendio nel palazzo del Parlamento distrusse la scultura solo un decennio più tardi.

In mostra saranno esposti per la prima volta riuniti il modello preparatorio in gesso a grandezza naturale, quattro modellini preparatori, i disegni e le incisioni di traduzione, oltre a due busti raffiguranti Jefferson e Washington, ad opera di Jean-Antoine Houdon, due ritratti dipinti dei due presidenti americani e le prime idee per un monumento presidenziale, al fine di raccontare la vicenda del capolavoro perduto di Canova.

L’esposizione è a cura di Mario Guderzo in collaborazione con Xavier F. Salomon.

L’opera arriverà direttamente da New York, dopo il successo ottenuto alla Frick Collection, dove la scultura è stata protagonista di una mostra dal 22 maggio al 23 settembre 2018.

Per info: www.museocanova.it

Immagine: Antonio Canova, George Washington. Ph.Credit Fabio Zonta

Arriva a Possagno il George Washington di Canova
Arriva a Possagno il George Washington di Canova


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER