A Londra apre una mostra interamente dedicata ad Amy Winehouse, a dieci anni dalla sua scomparsa


Il Design Museum di Londra dedica interamente una mostra ad Amy Winehouse, la cantautrice britannica scomparsa dieci anni fa.

Apre il 26 novembre 2021 e rimarrà aperta al pubblico fino all’aprile 2022 la mostra che il Design Museum di Londra dedica interamente a Amy Winehouse, a dieci anni dalla sua scomparsa: era infatti luglio 2011 quando la cantautrice britannica venne trovata senza vita nel suo appartamento a Camden Town. 

Amy: Beyond the Stage, questo il titolo dell’esposizione, è un omaggio “all’eredità e alla creatività di una delle più grandi cantanti e musiciste dei nostri tempi”, perché “la sua inconfondibile voce, i suoi testi-confessione e il suo look iconico l’hanno resa una delle artiste più amate del mondo della musica”. La mostra intende ripercorrere la storia di Amy Winehouse attraverso le sue registrazioni e i suoi taccuini, che svelano al pubblico il processo creativo della sua musica e delle sue canzoni, e attraverso gli abiti che ha indossato nelle sue più famose esibizioni, i testi scritti a mano e gli oggetti personali mai esposti finora, come la sua chitarra blu Daphne Fender Stratocaster. Schermi mostrano le prime interviste e le esibizioni acustiche e sono stati ricostruiti anche i Metropolis Studios di Londra. E ancora, il suo amato Jukebox Wurlitzer, i cartelli di Camden Square che i fan hanno definito “libri di condoglianze con graffiti” dal giorno della sua morte. Esposti anche alcuni oggetti andati all’asta a inizio novembre 2021 a Beverly Hills alla casa d’aste Julien’s Auction: nel corso dell’asta sono stati battuti oltre ottocento pezzi, tra vestiti, accessori e oggetti personali appartenuti alla cantante. Sono stati raccolti 4 milioni di dollari destinati in parte al sostegno dei progetti della Amy Winehouse Foundation, l’ente benefico a cui i genitori della cantautrice hanno dato vita per aiutare i giovani con dipendenze.

La mostra è stata organizzata dal Design Museum in collaborazione con The Estate of Amy Winehouse, che rinuncia al diritto alle royalties a favore della Fondazione Amy Winehouse, ed è stata gentilmente sostenuta da John & María Pfeffer.

Nell’immagine, Amy Winehouse si trucca nel backstage di New York City. Foto di Charles Moriarty.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraAmy: Beyond the Stage
CittàLondra
SedeDesign Museum
DateDal 26/11/2021 al 30/04/2022
TemiLondra, Amy Winehouse, Cantante

A Londra apre una mostra interamente dedicata ad Amy Winehouse, a dieci anni dalla sua scomparsa
A Londra apre una mostra interamente dedicata ad Amy Winehouse, a dieci anni dalla sua scomparsa


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


La Triennale di Milano alla sua XXII edizione. Il tema è il legame tra uomo e la natura nelle sue forme distruttive
La Triennale di Milano alla sua XXII edizione. Il tema è il legame tra uomo e la natura nelle sue forme distruttive
Da Gagosian Roma una mostra di nuovi dipinti di Stanley Whitney
Da Gagosian Roma una mostra di nuovi dipinti di Stanley Whitney
L'oro come aspirazione al lusso. A Calenzano la personale di Flavio Favelli
L'oro come aspirazione al lusso. A Calenzano la personale di Flavio Favelli
Macerata, la leggena dell'Olandese Volante diventa una mostra: la personale di Fabrizio Cotognini
Macerata, la leggena dell'Olandese Volante diventa una mostra: la personale di Fabrizio Cotognini
Cento anni di moda: a Perugia in mostra un viaggio nella storia del costume dal 1860 al 1960
Cento anni di moda: a Perugia in mostra un viaggio nella storia del costume dal 1860 al 1960
La moda e l'Hanguel, la scrittura coreana, dialogano in una mostra a Milano
La moda e l'Hanguel, la scrittura coreana, dialogano in una mostra a Milano