Da Canaletto a Guardi, il vedutismo veneziano è di scena nel principato di Monaco


Dal 20 dicembre 2017 al 20 gennaio 2018 la galleria Art Contact nel principato di Monaco ospita una mostra di vedutisti veneziani, da Canaletto a Francesco Guardi.

Si è aperta lo scorso 20 dicembre e dura fino al 20 gennaio 2018 la mostra The magical light of Venise, una rassegna che porta alla Galleria Art Contact di Monaco le opere di alcuni dei grandi maestri del vedutismo veneziano del settecento, tra i quali il Canaletto, Michele Marieschi, Francesco Guardi e Bernardo Bellotto, tutti presenti nell’esposizione monegasca. Le opere arrivano nel principato grazie alla galleria Cesare Lampronti di Londra, organizzatrice dell’esposizione.

“I maestri del vedutismo sono tutti presenti”, si legge nella presentazione della mostra, "con opere chiave che simboleggiano l’essenza e lo splendore puro di Venezia. Il desiderio di eternare il loro ambiente incoraggiò la domanda di paesaggi, noti come ’vedute’, che offrono all’osservatore contemporaneo uno scorcio vivo sui gusti, sulla cultura e sull’economia dell’epoca. La diffusione di prototipi attraverso l’incisioni, soprattutto quelle diAntonio Visentini, a cominciare dalla sua serie Prospectus Magni Canalis Venetiarum (1735-1742), ispirata dal lavoro di Canaletto, influenzò in modo decisivo lo sviluppo del genere, e in seguito diede il via a diversi dibattiti in merito all’originalità e alla riproduzione nell’opera d’arte". La mostra intende anche approfondire il legame tra il vedutismo e l’Inghilterra (tra i grandi committenti del Canaletto ci fu il diplomatico inglese Joseph Smith, grazie al cui interessamento l’artista veneziano trascorse anche un soggiorno a Londra).

La mostra è aperta tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 10:30 alle 13 e dalle 14:30 alle 19:30. La galleria Art Contact si trova al numero 6 di avenue Saint Michel. L’esposizione è ad accesso libero.

Immagine: Francesco Guardi, Venezia, Santa Maria della Salute e Punta della Dogana.

Da Canaletto a Guardi, il vedutismo veneziano è di scena nel principato di Monaco
Da Canaletto a Guardi, il vedutismo veneziano è di scena nel principato di Monaco


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER