A Palermo in mostra i caravaggeschi provenienti dalla Fondazione Roberto Longhi


Dal 17 febbraio al 10 giugno 2018 verrà ospitata a Villa Zito a Palermo una mostra dedicata ai caravaggeschi con opere dalla Fondazione Roberto Longhi.

Il 17 febbraio prenderà il via la mostra "Da Ribera a Luca Giordano. Caravaggeschi e altri pittori della Fondazione Roberto Longhi e della Fondazione Sicilia" che sarà allestita fino al 10 giugno 2018 presso Villa Zito a Palermo.

Curata da Maria Cristina Bandera, la rassegna presenta opere di pittori caravaggeschi conservate alla Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, tra cui la Negazione di Pietro di Valentin de Boulogne, con la quale si apre la mostra, cinque tele che raffigurano Apostoli realizzate da Jusepe de Ribera, la Deposizione di Cristo di Battistello Caracciolo, il David con la testa di Golia di Giovanni Lanfranco, la Vanità di Angelo Caroselli.

Saranno presenti inoltre dipinti di Matthias Stomer, di Mattia Preti, di Francesco Solimena

Il percorso espositivo si conclude con due grandi tele di Luca Giordano raffiguranti Giuditta in una e Nettuno con Anfitrite nell’altra, Cristo e la Samaritana di Mattia Preti e Salomone e la regina di Saba di Francesco Solimena.

La mostra sarà accompagnata da un catalogo di Marsilio Editori.

Per info: www.mostracaravaggeschi.it

Orari: Da martedì a giovedì dalle 10 alle 17; venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19. Chiuso il lunedì. Apertura straordinaria il 2 aprile.

Biglietti: Intero 10 euro, ridotto 8 euro per gruppi e convenzioni. Ridotto speciale 4 euro per minori di 18 euro. Gratuito per minori di 6 anni, accompagnatori, disabili, guide turistiche, giornalisti accreditati.
Il biglietto comprende la visita delle collezioni permanenti di Villa Zito.

Immagine: Valentin de Boulogne, Negazione di Pietro (1620 circa; olio si tela; Firenze, Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi)

A Palermo in mostra i caravaggeschi provenienti dalla Fondazione Roberto Longhi
A Palermo in mostra i caravaggeschi provenienti dalla Fondazione Roberto Longhi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER