Slitta a marzo 2020 la mostra a Cremona che riunisce le due versioni di Gentileschi del Riposo durante la fuga


Slitterà a marzo 2020, diversamente da quanto annunciato, la mostra Orazio Gentileschi. La fuga in Egitto e altre storie alla Pinacoteca di Cremona.

Diversamente da quanto annunciato, la grande mostra Orazio Gentileschi. La fuga in Egitto e altre storie prevista dal 19 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020 presso la Pinacoteca Ala Ponzone di Cremona slitterà a marzo 2020. Ad annunciarlo è l’Assessore ai Sistemi Culturali del Comune di Cremona, Luca Burgazzi.

Solo in questi giorni si sta sbloccando, dopo una fase di stallo, l’autorizzazione del MiBACT relativa all’arrivo dal Kunsthistorisches Museum di Vienna del dipinto protagonista della mostra, il Riposo durante la fuga in Egitto, capolavoro di Orazio Gentileschi. In questa occasione sarà il primo rientro in Italia dell’opera.

Il prestito viennese è previsto nell’ambito di uno scambio con la Pinacoteca di Cremona, ma solo adesso si profila l’atteso via libera ministeriale che consentirà a entrambe le istituzioni di riavviare l’iter burocratico che sottende allo scambio temporaneo delle opere. Per questa ragione è necessario rinviare la mostra al prossimo marzo.

Accanto al capolavoro viennese di Gentileschi, la grande rassegna vedrà anche un’altra versione del Riposo durante la fuga in Egitto dello stesso Gentileschi, concessa da una collezione privata. Per la prima volta sarà quindi possibile ammirare l’una accanto all’altra le due splendide tele. Inoltre sarà esposta una selezione di dipinti, sculture, avori, incisioni che affronteranno lo stesso tema della Fuga.

Nell’immagine, la versione del dipinto di collezione privata.

Slitta a marzo 2020 la mostra a Cremona che riunisce le due versioni di Gentileschi del Riposo durante la fuga
Slitta a marzo 2020 la mostra a Cremona che riunisce le due versioni di Gentileschi del Riposo durante la fuga


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER