Roma, gli artisti contemporanei si presentano in cinque musei attraverso... le loro collezioni personali


A Roma, cinque musei civici ospiteranno Le altre opere. Artisti che collezionano artisti, un particolare progetto espositivo tramite il quale oltre ottanta artisti “si presentano” attraverso la loro collezione d’arte contemporanea, in modo che le loro opere si confrontino, appunto, con le loro passioni artistiche. Artisti che “guardano” e collezionano artisti confrontandosi con questi stessi.

Curato da Lucilla Catania e Daniela Perego, il progetto verrà allestito nei seguenti istituti:

- Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, dal 27 febbraio al 29 marzo 2020 (Ak2deru, Giovanni Albanese, Alessio Ancillai, Sonia Andresano, Paolo Angelosanto, Andrea Aquilanti, Gianni Asdrubali, Ali Assaf, Paolo Assenza, Laura Barbarini, Sara Basta, Angelo Bellobono, Jacopo Benci, Simone Bertugno, Arianna Bonamore, Pino Boresta, Martha Boyden e Aurelio Bulzatti);

- Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, dal 6 marzo al 19 aprile 2020 (Oreste Casalini, Tommaso Cascella, Gea Casolaro, Massimo Catalani, Lucilla Catania, Auro e Celso Ceccobelli, Bruno Ceccobelli e Francesco Cervelli);

- Museo di Roma in Trastevere, dal 13 marzo al 19 aprile 2020 (Primarosa Cesarini Sforza, Silvia Codignola, Marco Colazzo, Giulia Del Papa, Gianni Dessì, Alberto Di Fabio, Mauro Di Silvestre, Davide Dormino, Stefania Fabrizi, Mariana Ferratto, Emanuela Fiorelli, Ileana Florescu, Stefano Fontebasso De Martino, Ines Fontenla e Pietro Fortuna);

- Galleria d’Arte Moderna, dall’8 aprile al 3 giugno 2020 (Licia Galizia, Paola Gandolfi, Silvia Giambrone, Luca Grechi, H.H Lim, Francesco Impellizzeri, Myriam Laplante, Donatella Landi, Giancarlo Limoni, Massimo Livadiotti, Adele Lotito, Serafino Maiorano, Roberta Maola, Gian Maria Mazzei, Vittorio Messina, Daniela Monaci, Matteo Montani, Veronica Montanino, Gianfranco Notargiacomo, Luca Padroni, Claudio Palmieri, Laura Palmieri, Marina Paris, Daniela Perego, Alessandro Piangiamore, Giuseppe Pietroniro, Roberto Pietrosanti, Alfredo Pirri, Gioacchino Pontrelli, Claudia Quintieri, Paolo Radi, Renzogallo, Fiorella Rizzo, Pietro Ruffo e Massimo Ruiu);

- Museo Napoleonico, dal 19 giugno al 27 settembre 2020 (Guendalina Salini, Giuseppe Salvatori, Sandro Sanna, Vincenzo Scolamiero, Donatella Spaziani, Silvia Stucky, Alberto Timossi, Francesca Tulli, Edith Urban e Fiorenzo Zaffina).

Per tutte le informazioni potete telefonare al numero (+39) 060608.

Roma, gli artisti contemporanei si presentano in cinque musei attraverso... le loro collezioni personali
Roma, gli artisti contemporanei si presentano in cinque musei attraverso... le loro collezioni personali


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER