Roma, le opere di Banksy alla Stazione Tiburtina con la mostra “The World of Banksy”


Dal 21 giugno al 27 novembre, la stazione Tiburtina a Roma è invasa dalle opere di Banksy con la mostra ’The World of Banksy - The Immersive Experience’.

Tutte le strade portano a Roma: la mostra The World of Banksy – The Immersive Experience raggiunge la città eterna, che ospita l’arte del famoso street artist inglese presso la Galleria Commerciale della stazione di Roma Tiburtina dal 21 giugno al 27 novembre 2022.

Il percorso propone oltre 100 opere, murales e oggetti dell’artista britannico, che ripercorrono tutta la sua produzione, dai dipinti della primissima fase della sua carriera fino agli ultimi anni, dalle opere realizzate con la tecnica dei graffiti a mano fino a quelle realizzate con lo stencil che gli consente una maggiore rapidità di esecuzione. La mostra vuole presentare, attraverso le opere, il racconto su più livelli di una storia di oltre vent’anni e porta lo spettatore ad immergersi in un mondo ricco di spunti di riflessione. The World of Banksy affianca al racconto espositivo tradizionale una sezione virtuale, i-Banksy, dove per la prima volta le opere d’arte più iconiche del misterioso street artist diventano animate grazie a brevi video che narrano la storia e la critica sociale che si celano dietro ai murales presenti in tutto il mondo.

The World of Banksy – The Immersive Experience offre al pubblico la possibilità di capire l’importanza e l’attualità del messaggio sociale delle opere dell’artista, approfondendo i temi del capitalismo, della guerra, del controllo sociale e della libertà in senso lato, il tutto inserito nei paradossi del nostro tempo. L’esposizione analizza la capacità di Banksy di integrarsi nello spazio e di non conoscere confini, riuscendo a raggiungere zone inimmaginabili, luoghi di guerra e di conflitti dove nemmeno le istituzioni riescono ad arrivare.

I soggetti ricorrenti, quali scimmie, topi, poliziotti che ironicamente simboleggiano tipologie umane ben distinguibili e sono spesso portatori di slogan, trovano casa all’interno della stazione di Roma Tiburtina che, con i suoi circa 500 treni al giorno e 140 mila transiti giornalieri, è uno dei luoghi underground che più rappresenta la street art e il linguaggio universale di Banksy, in grado di arrivare al cuore, ai pensieri e all’anima di tutte le persone nel mondo.

Per tutte le informazioni, potete visitare il sito ufficiale dell’evento.

Nell’immagine: Banksy, Wall of Bethlehem

Informazioni sulla mostra

CittàRoma
SedeStazione di Roma Tiburtina
DateDal 21/06/2022 al 27/11/2022
ArtistiBanksy
TemiStreet art

Roma, le opere di Banksy alla Stazione Tiburtina con la mostra “The World of Banksy”
Roma, le opere di Banksy alla Stazione Tiburtina con la mostra “The World of Banksy”


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Sogno e surreale nelle opere di Igor Skaletsky al Museo Ebraico di Venezia
Sogno e surreale nelle opere di Igor Skaletsky al Museo Ebraico di Venezia
Tre mostre in arrivo agli Uffizi: ecco il programma completo
Tre mostre in arrivo agli Uffizi: ecco il programma completo
Pompei e Santorini: alle Scuderie del Quirinale la storia dei due siti distrutti dalle eruzioni vulcaniche
Pompei e Santorini: alle Scuderie del Quirinale la storia dei due siti distrutti dalle eruzioni vulcaniche
Il Ritratto allegorico di Dante del Bronzino in mostra nel Salone dei Cinquecento
Il Ritratto allegorico di Dante del Bronzino in mostra nel Salone dei Cinquecento
Parte da Bologna la mostra itinerante dedicata a Lucio Dalla, a dieci anni dalla scomparsa
Parte da Bologna la mostra itinerante dedicata a Lucio Dalla, a dieci anni dalla scomparsa
Massa, 49 artisti italiani, giovani e affermati, hanno ridisegnato la copertina di Vogue
Massa, 49 artisti italiani, giovani e affermati, hanno ridisegnato la copertina di Vogue