Lajatico omaggia Gillo Dorfles artista


Una mostra-tributo omaggia Gillo Dorfles artista a Lajatico, paese dove l’intellettuale ha vissuto per oltre ottant’anni nella sua villa. 

Lajatico omaggia Gillo Dorfles, indimenticato intellettuale e artista del Novecento scomparso pochi mesi fa, con una mostra-tributo in occasione della XIII edizione della rassegna d’arte ArtInsolite.
Gillo Dorfles ha trascorso oltre ottant’anni della sua vita proprio a Lajatico, nella sua villa circondata dalla natura.

Fino al 9 settembre 2018 la mostra-tributo "L’artista segreto. Opere dal 1937 al 2016", a cura di Carlo Alberto Arzelà, presenta la produzione artistica di Gillo Dorfles, molto vicina a Klee e a Kandinskij, nella quale la forza del colore ha un ruolo significativo. Anche per quanto riguarda la produzione ceramica, da sempre al centro del suo interesse.

All’interno del percorso espositivo sono esposti intimi ritratti di Dorfles a Lajatico realizzati da Aurelio Amendola e Mario Mulas.

Inoltre installazioni collocate nel paese realizzate da Gualtiero Vanelli (Robot City-Italian Art Factory), Aurelio Amendola, Mario Mulas, Giannoni&Santoni, Lunart, Gianni Lucchesi, Barbara Cardini, Paolo Fiorellini, Caterina Sbrana e Gabriele Mallegni di Studio 17, Alessandro Squilloni e Maria Luisa Squarcialupi gli rendono omaggio.

 

Lajatico omaggia Gillo Dorfles artista
Lajatico omaggia Gillo Dorfles artista


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER