A Roma riapre la mostra delle “Icons” di Elliott Erwitt


Il WeGil, l’hub culturale della Regione Lazio nel cuore del quartiere Trastevere di Roma, il 18 maggio riapre le porte al pubblico e, per l’occasione, proroga fino al 12 luglio la mostra Elliott Erwitt Icons, la retrospettiva a cura di Biba Giacchetti promossa dalla Regione Lazio e organizzata da LAZIOcrea in collaborazione con SudEst57, che celebra uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. Gli ingressi alla mostra e agli spazi del WeGil saranno gestiti nel pieno rispetto delle indicazioni in termini di distanziamento previste per i luoghi pubblici al fine di contrastare la diffusione del coronavirus.

L’esposizione, inaugurata il 22 febbraio, poco prima dell’inizio dell’emergenza sanitaria, e inizialmente in programma fino al 17 maggio, raccoglie settanta degli scatti più celebri di Elliott Erwitt: uno spaccato della storia e del costume del Novecento visti attraverso lo sguardo tipicamente ironico del fotografo, specchio della sua vena surreale e romantica.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale del WeGil.

A Roma riapre la mostra delle “Icons” di Elliott Erwitt
A Roma riapre la mostra delle “Icons” di Elliott Erwitt


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER