Racconigi, apre la Pinacoteca Civica Levis-Sismonda


Nel pieno centro storico di Racconigi apre la Pinacoteca Civica Levis-Sismonda, per rendere accessibili a tutti le opere d’arte dei due artisti più rappresentativi della città. 

Inaugura domenica 19 dicembre, alle ore 15,30, in piazza Vittorio Emanuele II a Racconigi, la Pinacoteca Civica Levis-Sismonda. L’evento è promosso dalla Città di Racconigi, è ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Carlo Sismonda APS, con il contributo di Fondazione CRT, il patrocinio della Regione Piemonte, in collaborazione con il Comune di Torre S.Giorgio. La sede museale sarà visitabile ogni prima domenica del mese e su appuntamento contattando l’ufficio turistico di Racconigi (visitracconigi@gmail.com – 392/0811406) o l’Associazione Culturale Carlo Sismonda APS (associazionesismonda@gmail.com).

La Pinacoteca è stata allestita per rendere accessibili a tutti le opere d’arte dei due artisti più rappresentativi della città, che vissero, sostarono e arricchirono il territorio con le loro opere: si tratta del primo atto del progetto curatoriale pluriennale ideato dall’Associazione Culturale Carlo Sismonda APS per l’immobile da poco recuperato. L’edificio, situato nel pieno centro storico racconigese, intende essere sede di un nuovo polo culturale sperimentale e di un futuro centro di aggregazione in cui la città potrà riscoprire le sue eccellenze artistiche, architettoniche, le sue peculiarità e la sua storia, ma anche diventare luogo di richiamo per un turismo culturale itinerante, nazionale e internazionale. Il passo successivo all’apertura della Pinacoteca Levis-Sismonda sarà la realizzazione di mostre temporanee ed eventi legati all’arte contemporanea. Entrambi i momenti espositivi sono destinati alla tutela, alla valorizzazione e alla riscoperta delle testimonianze artistiche del territorio racconigese del passato, in dialogo con le nuove tendenze espressive contemporanee.

Ad aprire la Pinacoteca sono due mostre: una retrospettiva dedicata a Giuseppe Augusto Levis e un’antologica che celebra i dieci anni dalla scomparsa di Carlo Sismonda. La prima è un’occasione per ripercorrere le tappe stilistiche di Giuseppe Augusto Levis, amato e stimato in Italia e all’estero, attraverso i suoi paesaggi, i suoi ritratti, le sue nature morte, i soggetti sacri, tutti caratterizzati da un forte cromatismo. Sismonda fu pittore appartenente alla grande tradizione figurativa italiana con accenti legati alla rivoluzione formale postimpressionista, da Cézanne ai Fauves passando per Vincent van Gogh, la dialettica tra natura e simbolo e le derive neoespressioniste. Il percorso espositivo è suddiviso su base cronologica e per temi e ripercorre i soggetti iconografici prediletti dal pittore: le vedute delle vallate piemontesi, gli scorci relativi al primo conflitto mondiale a cui partecipò come volontario, suggestive vedute olandesi e russe, la scoperta dell’esotismo e della luce nordafricana. 

“La mostra dedicata a Sismonda si sviluppa al piano terra dell’immobile restaurato e presenta una quarantina di opere selezionate, molte delle quali appartenenti a collezioni private”, spiega Anna Cavallera, curatrice e direttrice artistica della Pinacoteca Civica Levis-Sismonda. “Il piano superiore della Pinacoteca, invece, accoglie l’arte di Giuseppe Augusto Levis attraverso una selezione ragionata della collezione cittadina, costituitasi tramite lascito testamentario. Le due mostre sono una restituzione dovuta ma non scontata che si fonda sul recupero e sulla valorizzazione di una memoria condivisa che ha contribuito a formare l’identità del territorio racconigese, a identificarne visivamente i perimetri ed esportarli all’estero, in Russia, con Levis, e in Germania, con Sismonda”.

Immagine: Carlo Sismonda, Piazza degli uomini (1997, china su carta, 30×22 cm) 

Racconigi, apre la Pinacoteca Civica Levis-Sismonda
Racconigi, apre la Pinacoteca Civica Levis-Sismonda


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER