Arte alle Donne!, al via il nuovo ciclo di lezioni online della Collezione Peggy Guggenheim


S’intitola Arte alle Donne! il nuovo corso online della Collezione Peggy Guggenheim. Composto da sei lezioni, è a cura di Alessandra Montalbetti e pone l’attenzione sul ruolo delle donne nell’arte, dalle artiste alle collezioniste alle storiche dell’arte.
Tornano le lezioni online della Peggy Guggenheim Collection, questa volta interamente dedicate alle donne. S’intitola infatti Arte alle Donne! il nuovo corso online composto da sei lezioni a cura di Alessandra Montalbetti.
Le artiste hanno lottato a lungo per poter dimostrare il loro valore, entrare nelle accademie d’arte ed esporre le proprie opere accanto a quelle dei colleghi. Basta una visita a un qualsiasi museo per rendersene conto. Queste Guggenheim Art Classes intendono porre l’attenzione sul ruolo delle donne nell’arte, dalle pittrici del passato alle protagoniste delle avanguardie storiche e dell’arte contemporanea, fino alle critiche d’arte, alle galleriste e alle altre figure femminili poco conosciute ma protagoniste di celeberrimi capolavori.
Si parte l’11 ottobre 2021, alle ore 19, con Le artiste pioniere. Cosa si cela dietro la dolorosa e nota vicenda biografica della pittrice Artemisia Gentileschi? Nella pittura a cavallo tra il Ciquecento e il Seicento sono davvero rari i casi di artiste come Orsola Caccia, Lavinia Fontana e Fede Galizia, spesso menzionate dagli storici dell’arte esclusivamente per le loro vicissitudini, ignorando il valore artistico delle loro opere. Questa prima lezione è gratuita e aperta a tutti, mentre i successivi sono riservati ai soci del museo.
Si prosegue il 18 ottobre alle ore 19 con Le artiste delle avanguardie. Le artiste hanno giocato un ruolo fondamentale nelle avanguardie del primo Novecento. Se la pittrice statunitense Mary Cassatt ha partecipato attivamente al gruppo degli impressionisti, la scultrice italiana Regina Cassolo Bracchi è stata tra le protagoniste del secondo Futurismo negli anni Trenta. Tra le altre figure indagate in questa lezione figurano l’artista francese Sonia Terk Delaunay, fondamentale per il riconoscimento ufficiale delle cosiddette arti applicate, e la pittrice statunitense Georgia O’Keeffe, i cui lavori hanno influenzato in modo decisivo il modernismo americano.
Il 25 0ttobre sempre alle ore 19 la lezione sarà dedicata a Le storiche dell’arte. Sono numerose e influenti le storiche che hanno studiato e sottolineato il ruolo delle donne nel corso della storia dell’arte, spesso analizzando gli sviluppi del contemporaneo e organizzando rassegne che hanno aperto vie di ricerca fino ad allora inesplorate ad altri storici dell’arte e artisti. Tra coloro hanno orientato maggiormente lo studio e l’interpretazione della storia dell’arte si ricordano Lea Vergine, Barbara Rose, Lara Vinca Masini e Whitney Chadwick.
L’8 novembre alle 19 si prosegue con Le collezioniste - galleriste. Il “modello Peggy Guggenheim” è stato esemplare per molte donne amanti dell’arte intenzionate a sostenere artisti e a collezionarne le opere. Si parlerà di Palma Bucarelli e di Claudia Gianferrari. Inoltre saranno analizzati i casi unici di Margherita Sarfatti, coordinatrice del gruppo Novecento, e Marieda di Stefano, artista e collezionista.
Il 15 novembre alle ore 19 si parlerà de Le artiste contemporanee. Tra queste, Louise Bourgeois, custode di una visione della famiglia e della società incredibilmente oltre gli schemi del suo tempo; Marina Abramović, i cui lavori pongono l’attenzione sul corpo e le sue reazioni; Teresa Margolles, artista messicana impegnata politicamente e socialmente, e del particolare caso della statunitense Judy Chicago.
L’ultimo appuntamento, che si terrà il 22 novembre sempre alle ore 19, sarà dedicato a Le muse misteriose. I corpi femminili sono protagonisti di numerose opere tra le più celebri della storia. A volte nei panni di divinità della mitologia o di sante della cristianità, quelle donne erano vere, autentiche, forse mogli, amanti, figlie o sorelle degli artisti che hanno preso a prestito i loro volti e i loro corpi. In questa lezione scopriremo le storie di queste muse, svelando il mistero che si cela dietro le opere in cui appaiono.
Il primo appuntamento è aperto a tutti, mentre i successivi sono riservati ai soci del museo. Le iscrizioni al corso sono aperte da venerdì 1 ottobre e i proventi, sotto forma di una liberalità di 75 euro deducibile fiscalmente, andranno a sostegno del museo.
Le lezioni, della durata di un’ora ciascuna, si terranno sulla piattaforma Zoom. Saranno in diretta online in lingua italiana e per partecipare occorre il link che verrà inviato dal museo per accedere alle lezioni su Zoom. Non è prevista l’iscrizione a un singolo incontro. Per iscriversi al corso è necessario essere soci della Collezione Peggy Guggenheim. Fino al 17 ottobre 2021 sconto del 20% sull’iscrizione alla membership. L’iscrizione vale 12 mesi.
Per maggiori info: https://www.guggenheim-venice.it/it/sostienici/membership/guggenheim-art-classes-2021/
Immagine: Peggy Guggenheim seduta sul trono nel giardino di Palazzo Venier dei Leoni, Venezia, anni Sessanta. Photo Roloff Beny / su gentile concesssione di Archives and National Archives of Canada

Arte alle Donne!, al via il nuovo ciclo di lezioni online della Collezione Peggy Guggenheim
Arte alle Donne!, al via il nuovo ciclo di lezioni online della Collezione Peggy Guggenheim


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Barocco     Firenze     Frammenti