Tour virtuale tra i capolavori di Raffaello alle Gallerie degli Uffizi


Le Gallerie degi Uffizi presentano un tour virtuale in tre tappe tra i capolavori di Raffaello in occasione del cinquecentenario della sua scomparsa.

In occasione del cinquecentenario della scomparsa di Raffaello, avvenuta il 6 aprile 1520, le Gallerie degli Uffizi lanciano un tour virtuale in tre tappe per scoprire i capolavori custoditi nelle sale della sede museale fiorentina. 

A partire da lunedì 6 aprile, gli Uffizi pubblicheranno sul loro canale social Facebook un trittico di video dedicato all’artista urbinate e alle sue opere esposte nella Galleria delle Statue e delle Pitture e nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti. Un video al giorno per tre giorni consecutivi. 

L’iniziativa prenderà il via con la presentazione di Cristian Spadoni, del Dipartimento di strategie digitali, del dipinto La morte di Raffaello realizzato da Rodolfo Morgari nel 1880 e conservato nella Galleria d’Arte moderna di Palazzo Pitti.
Nel secondo video, il direttore delle Gallerie, Eike Schmidt, illustrerà la Madonna della Seggiola, capolavoro di Raffaello custodito nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti.
Infine, il tour si concluderà nella sala degli Uffizi dedicata a Raffaello e a Michelangelo: Anna Bisceglia, curatrice della pittura del Cinquecento, si soffermerà in particolare sulla celebre Madonna del Cardellino.

Il trittico di video sarà affiancato da approfondimenti quotidiani relativi a Raffaello e ai suoi dipinti che saranno pubblicati sui canali social Instagram e Twitter delle Gallerie degli Uffizi.

Lo stesso direttore ha commentato: "Alle Gallerie abbiamo ben due sale dedicate ai capolavori dell’Urbinate: una è agli Uffizi, l’altra è la sala di Saturno nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti, dove le sue opere si trovano anche in altre stanze. Praticamente, qui a Firenze abbiamo il privilegio di custodire la più alta concentrazione al mondo di dipinti di Raffaello. Per farli conoscere a tutti, nel Cinquecentenario della morte del pittore – giustamente chiamato ‘divino’ già dai contemporanei - abbiamo organizzato un viaggio virtuale nei nostri musei: il nostro augurio è che possa essere non solo un’occasione di svago, ma anche un’opportunità per riflettere sulle glorie e sulle immense risorse del nostro Paese”. 

Immagine: Raffaello Sanzio, Madonna della Seggiola (1513-1514 circa; olio su tavola, Firenze, Galleria Palatina di Palazzo Pitti) 

Tour virtuale tra i capolavori di Raffaello alle Gallerie degli Uffizi
Tour virtuale tra i capolavori di Raffaello alle Gallerie degli Uffizi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER