Mudec, grande opera collettiva con oltre cento disegni per riflettere sul bisogno d'arte


Il Mudec presenta una grande opera collettiva realizzata con oltre cento disegni nati dalla riflessione sul nostro bisogno d’arte. 

Dal 19 gennaio 2021 sul sito e sui canali social del Mudec sarà visibile una grande opera collettiva con oltre cento disegni raccolti durante la call to action che la sede museale ha lanciato in occasione della pubblicazione di The Colouring Book. Il volume, a cura di Rossella Farinotti e Gianmaria Biancuzzi, riunisce centocinquanta disegni, da colorare e rielaborare, realizzati da artisti contemporanei coinvolti nel progetto inedito. 

"Perché abbiamo bisogno d’arte?": il social contest è partito proprio da questo quesito, e sono stati numerosi i partecipanti da tutta Italia, dagli adulti ai giovanissimi, che hanno accolto con entusiasmo l’invito del museo a riflettere sul ruolo dell’arte nella società attraverso la propria creatività. 

Studenti, giornalisti, docenti, ma anche molti artisti e illustratori si sono cimentati nel reinterpretare a proprio gusto la copertina del libro con il disegno di L.O.V.E creato da Maurizio Cattelan per The Colouring Book, attraverso il proprio vissuto, l’uso del colore, il commento della parola, l’evocazione poetica, l’inserimento di frammenti materiali e di altre immagini (fotografie, ritagli di immagini stampate) e qualsiasi altra tecnica, anche digitale.  

Dalle singole opere ne è nato uno speciale mosaico digitale che ha dato vita a una mappa emozionale in grado di restituire valori e sentimenti legati al nostro bisogno di arte, con una riflessione personale sul particolare momento storico che stiamo vivendo.

Tutte le immagini delle opere che comporranno il digital wall saranno accompagnate da una raccolta di frasi, risposte e pensieri più significativi emersi dal contest: speranza, rivincita, crescita, conforto, libertà, innovazione sono alcune delle principali parole chiave. 

Nell’immagine, l’opera di Beatrice Gava. 

Mudec, grande opera collettiva con oltre cento disegni per riflettere sul bisogno d'arte
Mudec, grande opera collettiva con oltre cento disegni per riflettere sul bisogno d'arte


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Casa Batlló chiude per proteggersi dai vandalismi e dalle diffamazioni di manifestanti
Casa Batlló chiude per proteggersi dai vandalismi e dalle diffamazioni di manifestanti
Il Vittoriale riapre la Prioria, casa museo di Gabriele d'Annunzio
Il Vittoriale riapre la Prioria, casa museo di Gabriele d'Annunzio
La Loggia di Amore e Psiche di Villa Farnesina diventa interattiva
La Loggia di Amore e Psiche di Villa Farnesina diventa interattiva
Racconigi, apre la Pinacoteca Civica Levis-Sismonda
Racconigi, apre la Pinacoteca Civica Levis-Sismonda
Ancona, la Pala Gozzi di Tiziano compie 500 anni. La città avvia un programma di valorizzazione
Ancona, la Pala Gozzi di Tiziano compie 500 anni. La città avvia un programma di valorizzazione
Il MAXXI L'Aquila apre le sue porte ai visitatori. Quattro giorni di visite gratuite in anteprima
Il MAXXI L'Aquila apre le sue porte ai visitatori. Quattro giorni di visite gratuite in anteprima