Tornano esposte dopo il restauro le tele dell'Annunciazione di Sebastiano Conca al Palazzo Ducale di Urbino


Alla Galleria Nazionale delle Marche sono tornate visibili dopo un importante restauro le due tele raffiguranti l’Annunciazione di Sebastiano Conca. Con la loro ricollocazione si è definitivamente compiuto l’allestimento delle sale del secondo piano. 

Sono tornate visibili al pubblico nella sala dedicata al Settecento urbinate della Galleria Nazionale delle Marche due dipinti su tele raffiguranti la Madonna Annunciata e l’Angelo Annunciante di Sebastiano Conca (Gaeta, 1680 - Napoli, 1764). Da anni in deposito, le opere hanno subito un importante restauro eseguito da Veronica Soro della ditta Cinabro di Pesaro, grazie alla sponsorizzazione della Confartigianato di Ancona – Pesaro e Urbino e sono ora esposte dopo l’intervento. 

Tornate perfettamente leggibili, le due opere in origine fiancheggiavano la nota tela di Federico Barocci con San Francesco riceve le stigmate nella chiesa dei Cappuccini di Urbino. La tipologia e il soggetto suggeriscono che probabilmente queste tele fossero portelle di un piccolo organo, le cui canne spesso erano coperte da dipinti che si aprivano durante le celebrazioni. Lo stile tipico di Sebastiano Conca è rintracciabile nella grazia e nell’eleganza delle forme. 

Con l’odierna ricollocazione delle due tele, l’allestimento delle sale del secondo piano del Palazzo Ducale di Urbino, dedicate alle opere del Settecento, iniziato lo scorso aprile con l’inaugurazione delle prime sei sale, seguito a metà luglio dall’apertura della seconda tranche di spazi rinnovati e riallestiti, è definitivamente compiuto.

Tornano esposte dopo il restauro le tele dell'Annunciazione di Sebastiano Conca al Palazzo Ducale di Urbino
Tornano esposte dopo il restauro le tele dell'Annunciazione di Sebastiano Conca al Palazzo Ducale di Urbino


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Restaurata l'ala ottocentesca degli Appartamenti Reali della Reggia di Caserta. Ora torna visitabile
Restaurata l'ala ottocentesca degli Appartamenti Reali della Reggia di Caserta. Ora torna visitabile
Il Museo Marino Marini partecipa alla prima Biennale dei Musei in India e nel mondo
Il Museo Marino Marini partecipa alla prima Biennale dei Musei in India e nel mondo
La Collezione Peggy Guggenheim riapre 6 giorni su 7 grazie alla raccolta fondi
La Collezione Peggy Guggenheim riapre 6 giorni su 7 grazie alla raccolta fondi
A Treviso un nuovo museo. Casa Robegan diventa Polo dell'Arte Contemporanea e Applicata
A Treviso un nuovo museo. Casa Robegan diventa Polo dell'Arte Contemporanea e Applicata
Alla scoperta del Parco archeologico di Ercolano su YouTube per #iorestoacasa
Alla scoperta del Parco archeologico di Ercolano su YouTube per #iorestoacasa
Lo Szpművszeti Mzeum di Budapest, il pi grande museo d'arte dell'Ungheria
Lo Szpművszeti Mzeum di Budapest, il pi grande museo d'arte dell'Ungheria



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020