Uffizi: Dialoghi di arte e cultura dedicati ai tesori archeologici dei musei civici toscani


Dal 2 giugno al 15 settembre 2021 gli Uffizi propongono ogni mercoledì un ciclo di conferenze in streaming dedicato ai tesori archeologici dei musei civici toscani. 

Tornano le conferenze settimananali del mercoledì delle Gallerie degli Uffizi: quattordici appuntamenti in diretta streaming su Facebook che accompagneranno il pubblico per tutta l’estate, da giugno a settembre. La stagione estiva del ciclo di conferenze Dialoghi di arte e cultura si aprirà mercoledì 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, con la lectio magistralis Indiana Jones veste Arma. La divisa che protegge il nostro passato tenuta dal Generale Roberto Riccardi, a capo del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale. Riccardi tratterà del patrimonio archeologico diffuso nel territorio italiano e del ruolo della difesa e nella valorizzazione dei piccoli musei che lo custodiscono. 

Seguiranno altri tredici appuntamenti, tutti il mercoledì alle ore 17 fino al 15 settembre, alla scoperta del tesoro di antichità preistoriche, etrusche e romane conservato nei musei civici toscani. Gli interventi sono affidati ai direttori delle istituzioni coinvolte e daranno vita alla narrazione di un vero Grand Tour lungo tutta la Toscana: da Fiesole e dintorni, l’itinerario condurrà fino all’Etruria interna (Valdarno e Val di Chiana) e alla Maremma, per giungere sulle rive del Mar Tirreno. 

Il curatore dell’arte classica delle Gallerie degli Uffizi e organizzatore dell’iniziativa Fabrizio Paolucci ha dichiarato: “Alcuni dei musei più antichi d’Italia sono sorti proprio in Toscana: erano raccolte nate per conservare i tesori archeologici che il territorio restituiva in numero sempre maggiore. Nel 1761, alcuni anni prima che gli stessi Uffizi divenissero un museo pubblico, il Museo Guarnacci di Volterra era già una realtà e Cortona, sin dal 1727, aveva visto la nascita dell’Accademia etrusca e della sua raccolta. Questo ciclo di conferenze vuole essere un omaggio a questo patrimonio così importante nella storia della cultura toscana e, allo stesso tempo, vuole essere un invito al pubblico ad andare a riscoprire di persona musei e località poco note o date per scontate”. 

“Se vogliamo che nella nostra regione il turismo dei prossimi anni sia sempre meno concentrato su itinerari e città ormai schiacciati dallo sfruttamento dell’industria delle vacanze” ha aggiunto il direttore delle Gallerie Eike Schmidt, “è necessario far conoscere al pubblico i tesori nascosti ed esclusivi che la Toscana possiede ancora in gran numero. Fra questi sono da annoverare in primo luogo i musei civici archeologici, dove da secoli si conservano collezioni che non temono il confronto con le più celebrate raccolte di antichità europee. Visitare questi musei significa ripercorrere la millenaria storia di quelle terre, osservando da un punto di vista del tutto nuovo anche luoghi che crediamo non abbiano per noi più sorprese, come San Gimignano, Volterra o Cortona. Questo ciclo di conferenze è un ulteriore, importante, tassello di quella politica di valorizzazione del territorio che le Gallerie degli Uffizi stanno portando avanti da mesi su più fronti. È nostra ferma intenzione, infatti, utilizzare la fama che la nostra Istituzione ha a livello planetario per restituire a quei luoghi e musei della nostra regione, erroneamente definiti minori, la visibilità e la notorietà che meritano, con la speranza di poter contribuire in questo modo alla nascita di un turismo più maturo e consapevole nell’interesse di Firenze e di tutta la Toscana”.   

Di seguito il programma completo. 

2 giugno
Generale Roberto Riccardi, comandante Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
Indiana Jones veste Arma. La divisa che protegge il nostro passato

9 giugno
Chiara Ferrari
Il Museo Civico Archeologico di Fiesole si racconta. Da “piccolo caos archeologico” a luogo di riscoperta della città antica

16 giugno
Maria Chiara Bettini
Artimino etrusca e il suo Museo

23 giugno
Angelo Ghiretti
Il Museo delle Statue Stele Lunigianesi nel castello del Piagnaro (Pontremoli, MS). Un’esposizione di grande fascino abbinata ad un laboratorio di ricerca

30 giugno
Paolo Giulierini
Il Museo dell’Accademia etrusca di Cortona e l’Europa: trecento anni di storia

7 luglio
Giulio Paolucci
Il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme tra Etruschi e Romani

14 luglio
Maria Teresa Cuda
Raccontare la preistoria: Il Museo Civico di Cetona

21 luglio
Valerio Bartoloni
Una raccolta civica di antichità. Ugo Nomi Venerosi Pesciolini e la nascita del museo archeologico di San Gimignano

28 luglio
Chiara Valdambrini
Il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma (MAAM) e la sua storia: persone, arte e archeologia

4 agosto
Simona Rafanelli
Vi presento il MuVET, il Museo civico archeologico di Vetulonia: la leggenda di un uomo divenuta storia di una città e del suo museo

25 agosto
Cinzia Murolo
Il museo archeologico del territorio di Populonia: vent’anni al servizio della comunità

1 settembre
Giacomo Baldini
Crossovers. Incroci e contaminazioni nel nuovo Museo Archeologico “Ranuccio Bianchi Bandinelli” di Colle di Val d’Elsa

8 settembre
Fabrizio Burchianti
Il Museo Etrusco Guarnacci di Volterra. Tra collezionismo settecentesco e prospettive di valorizzazione

15 settembre
Susanna Sarti
Archeologia in Mugello e Valdisieve: musei, cultura materiale e ruolo della comunità

Uffizi: Dialoghi di arte e cultura dedicati ai tesori archeologici dei musei civici toscani
Uffizi: Dialoghi di arte e cultura dedicati ai tesori archeologici dei musei civici toscani


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma