L'uomo di Neanderthal aveva abilità artistiche: lo rivela un osso inciso di 51000 anni fa


Un osso di cervo inciso di 51000 anni fa rivela le abilità artistiche dell’Uomo di Neanderthal: si tratta probabilmente di una delle prime opere d’arte della storia.

Probabilmente un osso di cervo gigante ritrovato all’ingresso della Grotta dell’Unicorno sulle montagne dell’Harz nel nord della Germania, risalente a 51000 anni fa e inciso finemente, è il primo esempio delle capacità artistiche dell’uomo di Neanderthal

La scoperta del frammento osseo inciso venne compiuta nel 2019 da un team di ricercatori tedeschi e secondo questi ultimi si tratta di una delle prime opere d’arte realizzate nella storia. Sulla base di diversi test, compresa la datazione al radiocarbonio, gli scienziati hanno rivelato che l’osso dell’ungulato è stato con ogni probabilità “scolpito” dall’uomo di Neanderthal e non dal successivo homo sapiens, poiché quest’ultimo giunse in quell’area almeno mille anni dopo. 

Le incisioni raffigurano linee con un motivo simile a una spina di pesce.

Grazie a questa scoperta è possibile dedurre che l’uomo di Neanderthal non avesse solo abilità manuali e necessarie alla sopravvivenza, ma disponesse anche di capacità di immaginazione concettuale, in grado di dare un significato simbolico a quei segni incisi. Un articolo pubblicato questa settimana sulla rivista Nature Ecology & Evolution tratta proprio di questa capacità cognitiva: "L’osso inciso dimostra che l’immaginazione concettuale, come prerequisito per comporre le singole linee in un disegno coerente, era presente negli uomini di Neanderthal. Pertanto è molto probabile la consapevolezza nell’uomo di Neanderthal di un significato simbolico. I nostri risultati mostrano che erano in grado di creare espressioni simboliche prima dell’Homo sapiens arrivato in Europa centrale".

Nell’immagine, il frammento di osso inciso. Ph.Credit V. Minkus 

L'uomo di Neanderthal aveva abilità artistiche: lo rivela un osso inciso di 51000 anni fa
L'uomo di Neanderthal aveva abilità artistiche: lo rivela un osso inciso di 51000 anni fa


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Cividale del Friuli, dal cantiere di un edificio riemergono resti dell'antico abitato
Cividale del Friuli, dal cantiere di un edificio riemergono resti dell'antico abitato
Egitto, scoperta a Saqqara la tomba del tesoriere di Ramses II
Egitto, scoperta a Saqqara la tomba del tesoriere di Ramses II
Roma, rinvenuti i tre fusti di colonne romane sul fondo del Tevere
Roma, rinvenuti i tre fusti di colonne romane sul fondo del Tevere
Importante scoperta archeologica: riemerge il più antico monastero cristiano d'Egitto
Importante scoperta archeologica: riemerge il più antico monastero cristiano d'Egitto
Le 10 più interessanti scoperte archeologiche del 2021
Le 10 più interessanti scoperte archeologiche del 2021
Pompei, a Civita Giuliana scoperto un ambiente forse destinato a schiavi
Pompei, a Civita Giuliana scoperto un ambiente forse destinato a schiavi